domenica 30 maggio 2010

Imitateli!


E continuano, a quanto pare, le azioni dei benemeriti attacchini civici che lottano per la resistenza contro la criminalità dei cartelloni -sempre più brutti- che arriva fino in centro città.
Che dire ai nostri corposi e corpulenti lettori: imitateli, imitateli, imitateli. Se avete a cuore il vostro quartiere, una particolare zona della vostra città, il vostro cazzo di maciapiede, bhe, datevi da fare: difendetelo in un modo o nell'altro. E così facendo porterete lo scempio cartellonaro all'attenzione di altri cittadini che, magari, fino ad oggi non se n'erano accorti!

Nessun commento:

Posta un commento