mercoledì 19 maggio 2010

Volete i Giochi? E giochiamo...

Noi saremo quelli che scriveremo un bel dossier, lo stamperemo e lo distribuiremo su carte e su pdf in primis ai componenti del CIO e in secundis a tutti i giornali sportivi e non internazionali. Noi saremo quelli che, se Roma dovesse arrivare nelle fasi finali dell'assegnazione, foraggeremo le ragioni e gli argomenti delle città concorrenti spingegndo sul tasto che sappiamo.
Noi saremo quelli che mostreremo al mondo come è stata ridotta l'area del Foro Italico ovvero la zona dove si pensa di concentrare il clou delle potenziali Olimpiadi del 2020.
Noi saremo a chiedere al Comitato Olimpico l'inserimento del "salto con l'asta del 4x3", della "gara a ostacoli con parapedonali" e del "tiro al cartellone" nelle discipline olimpiche.
Hanno fatto una cazzata con sta storia dei Giochi -buttati lì solo per cercare goffamente di mascherare una amministrazione priva di idee e di progetti-, perché semplicemente non gli daremo pace. Le foto del Foro Italico devono, devono, devono e ancora devono fare il giro del mondo. Perché ci vuole davvero un enorme coraggio a chiedere di organizzare i giochi olimpici in una megalopoli mediorientale cinta d'assedio e scarnificata dal più lurido crimine organizzato.

45 commenti:

  1. State preparando gli striscioni per l'inaugurazione del MAXXI? Dobbiamo trovare un residente di zona che si presti a farne penzolare un paio dal balcone. E forza con i fischietti, a questi bovari non dobbiamo dargli tregua.

    RispondiElimina
  2. SIIIIIIIIIII Vai col CIO !!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Il Codacons contro le Olimpiadi a Roma
    "Troppi problemi, inadeguata per i Giochi"

    L'associazione dei consumatori: "Per il 2020 forse saranno risolvibili in minima parte i problemi che affliggono la capitale, che non è, pertanto, nelle condizioni di avanzare candidatura alcuna"

    http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/05/19/news/codacons_contro_olimpiadi_roma-4181439/

    "Roma è totalmente inadeguata ad ospitare i giochi olimpici. Si arriverà alla paradossale situazione per cui una città come quella di Roma, dove un temporale di 10 minuti blocca completamente il traffico e allaga le strade; dove il trasporto pubblico viene effettuato su mezzi vetusti e mal funzionanti; dove la maggior parte delle strade sono disseminate di buche - alle volte 'invisibili' e mortali - si impegnerà a compiere una serie di opere che vedranno un impegno economico di notevole entità (si parla di oltre 1miliardo di euro) senza che vengano risolti i problemi primari che affliggono la città e la comunità e, per di più, andando a deturpare il patrimonio ambientale paesaggistico di una zona oltremodo vincolata"

    RispondiElimina
  4. Per gli internazionali di tennis non era pronto l'esterno dello stadio, abbiamo organizzato un mondiale di nuoto tra i tubi innocenti, per le prossime olimpiadi probabilmente avremo impianti senza seggiolini perché non si farà in tempo. Gli spettatori dovranno seguire le gare in piedi.

    Non facciamo ridere i polli...... MA DOVE CAZZO ANDIAMO AD AVVENTURARCI??

    RispondiElimina
  5. L'iniziativa al maxxi è stuzzicante.

    RispondiElimina
  6. Intanto a Milano faranno l'EXPO delle pezze al culo.

    RispondiElimina
  7. Che coraggio che hanno questi. Olimpiadi, Formula 1... Già vedo Alonso che si schianta su un cartellone. Senza parole.
    Ale

    RispondiElimina
  8. Dobbiamo affidare i lavori per le Olimpiadi 2020 ad ANEMONE e BALDUCCI..

    Si tratta di PROCEDURA D'URGENZA!!

    RispondiElimina
  9. Che scemenze...confondete i giochi olimpici , figura nobile di pace e sportività, con piccoli problemi come i cartelloni. Mandate tutte le email che volete, e speriamo che finiscano come le altre . Nello spam !
    Finchè ci saranno personaggi con idee cosi, a Roma non si farà nulla di buono. Chissà chi vi manovra !

    RispondiElimina
  10. Per organizzare i Mondiali di nuoto si è visto come è andata per non andare a scavare poi su Italia '90.
    Già li vedo che pensano: "Daje che se magna!"...

    RispondiElimina
  11. chi manovra Cartellopoli???
    Andate a vedere le foto dell'articolo precedente. Ormai è chiaro!

    RispondiElimina
  12. Vi nascondete dietro l'anonimato per vomitare schizzi di bile verde..ci manovra la passione per la civiltà, ci manovra la voglia di vivere in una metropoli moderna ed europea, ci manovra l'amore per Roma e la sua storia, ci manovra la ribellione contro la mafia cartellonara che sta MASSACRANDO la nostra città...Hai capito TESTA DI CAZZO?

    RispondiElimina
  13. Anonimo delle 20:44 ma che cazzo stai a dire ?

    Ti fa comodo buttarla in caciara, vero?

    Tanto vi stiamo addosso e non vi molliamo...criminali !

    RispondiElimina
  14. Ti riferisci al PD, vero ? Purtroppo hai ragione, a parte le foto partitiche, io l'ho capito appena ho visto gli articoli di Repubblica e del corriere della sera.
    Per chi non lo sapesse ,lo stesso Tonelli sosteneva che causa del degrado veltroniano erano proprio queste testate giornalistiche....vicine al leader del PD e non molto oggettive !

    RispondiElimina
  15. Anonimo dell 20:44, stai tranquillo tanto non vi molliamo ! Sentirete il nostro fiato sul collo ogni giorno di più...siete solo delle Merde vigliacche!! Il nostro disprezzo per la vostra inciviltà e totale e incondizionato

    RispondiElimina
  16. Se cominciamo a scrivere su ogni merda di cartellone "Alemanno e Bordoni Andatevene!!" credo che in Comune inizieranno a prendere in esame la questione...cominciamo subito!

    RispondiElimina
  17. Premetto che non sono l'anonimo delle 20:44 , comunque tutti questi torti non li ha...e lo dimostra proprio la vostra reazione ! Come hanno detto già alcuni di voi (vedi Les, ma anche altri), non fatevi strumentalizzare !
    PS
    e per favore evitate l'innocenza dei bambini per i vostri fini (sia che siano buoni, sia che siano meno buoni ).

    RispondiElimina
  18. se vuoi ci incontriamo (testa di cazzo)
    ne vedrai delle belle..
    zecca..(dei parioli)

    RispondiElimina
  19. Se cominciamo a scrivere su ogni merda di cartellone "Alemanno e Bordoni Andatevene!!" credo che in Comune inizieranno a prendere in esame la questione...cominciamo subito! "

    Che ingenuo che sei...
    Tempo fa sessorium diceva che vinceremo, anzi stiamo vincendo. Sai la vedo in maniera molto diversa, stiamo perdendo. Il centro destra si muove bene e non si preoccupa più di tanto di queste inchieste .

    RispondiElimina
  20. FITZCARRALDO dice di essere una testa di cazzo
    incontramoci!!!!
    zecca

    RispondiElimina
  21. Di chi è la colpa se il cartellone l'hanno messo davanti a una scuola?

    RispondiElimina
  22. FITZCARRALDO dove cazzo stai?
    zecca

    RispondiElimina
  23. La cosa scandalosa degli interventi come quello dell'anonimo delle 21:37 è che accendono un dibattito sulla "strumentalizzazione dell'innocenza dei bambini " e non dicono una parola, non si indignano, non si scandalizzano , non urlano a squarciagola se l'ambiente dove proprio quei bambini (e gli stessi anonimi) sono costretti a vivere degrada ogni ora in uno sprofondo senza fine,se la qualità della vita di noi tutti- a causa della prepotenza di pochi selvaggi e di una Giunta indegna di sedere a Kinshasa-viene mortificata senza ritegno.

    Guardatevi allo specchio, poi interevenite!
    Mc Daemon

    RispondiElimina
  24. chi manovra Cartellopoli???
    Andate a vedere le foto dell'articolo precedente. Ormai è chiaro!

    RispondiElimina
  25. chi manovra Cartellopoli???
    Andate a vedere le foto dell'articolo precedente. Ormai è chiaro!

    RispondiElimina
  26. FITZCARRALDO dove cazzo stai?
    zecca

    RispondiElimina
  27. Caro MC
    Sono l'anonimo che ti ha scandalizzato.
    Quando vedi politici con dei bambini il fine è sempre lo stesso...non ci vuole una laurea in sociologia per capirlo. Se lo faceva Berlusconi che avresti detto ...???



    Un bambino può avere idee politiche ? Può capire un cartellone ? Cosa pensa degli zingari ? E della religione ? Conoscevo un bamibino di 8 anni figlio di testimoni di Geova che diceva che lui si salvava (tesuali parole )...cosa significa ? Che qualche adulto gli sta mettendo in testa le sue idee !! Un bambino deve giocare, se vuoi fargli strappare un manifesto, fagli una foto vicino ad un manifesto PD e con consiglieri fai pure.....MA IO MI SCANDALIZZO !
    Provacami pure, tanto non casco nelle tue offese !

    RispondiElimina
  28. Continuerò a togliere le pubblicità dai pali, a firmare e far firmare la petizione, a vomitare sui mafiosi dei cartelloni, a imbrattare i cartelloni e i loro maledetti pali gialli e a far pubblicità alla causa di una Roma più civile e abitabile. Ma il rischio di strumentalizzazione è palpabile . e da oggi, per me, anche reale. Di questo sono deluso e preoccupato. Stiamo tutti più attenti a non prestare il fianco a certe cose altrimenti si tradisce la causa e chi crede in essa, e si vanifica tutto.

    PS. Le reazioni scomposte, anche alle provocazioni più insinuanti, non giovano a nessuno. inorgogliscono i provocatori e danneggiano tutti gli altri.

    RispondiElimina
  29. Penso che la discussione stia scadendo.
    Non so se ci sono provocatori o tesserati di vari partiti che si stanno esprimendo,sviando la discussione sulla faida tra i partiti e non sullo scempio che tutte le amministrazioni comunali hanno fatto a Roma, fregandosene della città, ed arrivando ora al culmine. Comunque ribdisco il concetto: QUESTO BLOG E' APOLITICO E DEVE CONTINUARE AD ESSERLO, perciò sono contro la pubblicazione con la foto del PD. Chi vuole fare politica di parte ha le sezioni a disposizione, quì no. Tra l'altro credo la gente abbia le palle piene della storia è colpa della destra o della sinistra, e l'astensionismo delle ultime elezioni che ha sfiorato il 40% lo dimostra. Quindi bene le critiche, le proposte e l'attivismo, ma APOLITICO.

    RispondiElimina
  30. A nokia...ma la conosci la differenza fra APOLITICO e APARTITICO???

    Essere contro i cartelloni selvaggi è già politica, e questo è sano..

    Fare la pubblicità a un partito (qualsiasi partito ) è partitica. e questo, in questo blog, non è sano..:-))

    Comunque approvo il tuo concetto.

    RispondiElimina
  31. Quoto mille volte l'anonimo delle 22:11 sulle strumentalizzazioni . Anche io continuerò a strappare manifesti ma ci sono strumentalizzazioni. Ho pensato più volte di contattarvi (riprendiamoci roma) ma poi mi accorgevo che per voi era fondamentale la presenza di un giornalista....e perchè mai ? Per diffondere la nostra battaglia , si può pensare. Ma la cosa non è cosi semplice, il corriere come altri giornali ha nascosto lo scempio urbanistico di Roma sotto veltroni e come altri ha cercato di minimizzare. Era realmente giusto approvare il piano regolatore in 5 minuti ? Era necessario prendere subito tre deroghe ? E perchè i senza casa protestavano ? Ecco queste considerazioni il corriere (e altri ) non le hanno mai fatte.

    Non mi sono unito a voi, perchè io quando strappo un volantino non voglio guadagnarci niente...e non voglio far guadagnare altri ! Vi do un consiglio se siete realmente indipendenti uscite dai giornali e dai salotti e continuate come avete cominciato : solo con il cuore ( sarà un silenzio assordante , che colpirà anche il PD).
    Mentre queste storie giornalistiche le lascio al gossip, anche il litigio tra Alemanno e la Fracci è figlio di interessi, il sindaco l'ha bisbigliato (ma intanto l'ha detto) : " vuole il rinnovo del contratto, non è il caso di pensare ai giovani ?" (vedrete che ora gli rinnovano il contratto e saranno tutti felici...potere del denaro ).

    RispondiElimina
  32. Questa battaglia per la civiltà, senza cassa di risonanza mediatica è- come ha dimostrato il lungo tempo fino ad ora trascorso-destinata a soccombere. Ecco perchè, in disaccordo con alcuni forumers per i quali ho comunque grandissimo rispetto- ritengo tuttavia che la questione meriti di essere portata nei giornali, nei salotti, negli, uffici, nei bar, per strada ed in ogni luogo e-possibilmente-con l'appoggio di tutti i partiti (quelli sensibili al tema, ovviamente)...solo con il cuore non si va lontani,è triste ma è così (specialmente in Italia)
    Mc Daemon

    RispondiElimina
  33. Liudumì! E stà più attenta! N'antra volta Scrotino s'è liberato dal palo giallo e sfida il nemigo a bracciolino teso, il malatino non fa tenerezza, solo un pò'mpressione. Rinchiudilo nel sacco peloso dove si sente a casa.

    RispondiElimina
  34. Un conto è una notizia portata ai giornali,
    un altro è che i giornali riportano una notizia.
    Comunque il mio era solo uno sfogo e volevo spiegare le ragioni per cui non mi vedete mai (ogni tanto ve lo chiedete, dove siete ? io a casa e ora sapete il perchè).

    Su un punto voglio essere chiaro, vuoi l'appoggio di tutti i partiti e poi aggiungi quelli sensibili al tema! E che vuol dire ? L'appoggio ve lo danno tutti certo, come tutti si fanno fotografare con dei bambini e tutti sono animalisti. Quelli sensibili al tema ? E come fai a riconoscerli ? Se vengono con voi ? Se offendono il sindaco ? Se vanno sul corriere ? Anch'io ho pieno rispetto per voi, ma cartellopoli ha preso una piega che non mi piace molto.

    RispondiElimina
  35. Ormai siamo scesi al livello del forum de marione, ci manca solo che parliamo della campagna acquisti e di fioranelli.
    Per ora mi chiamo fuori da questo ring, chi avesse bisogno di consultarmi, mi contatti in privato, grazie.

    RispondiElimina
  36. Riconosco i partiti sensibili al tema semplicemente osservando quali si danno d fare per combattere l'inciviltà abnorme della mafia dei cartelli. Ti assicuro che non ho alcuna preferenza, anche se questo Sindaco e la sua maggioranza-devi riconoscerlo- non stanno proprio facendoci una bella figura...o non si può dire ?
    Mc Daemon

    RispondiElimina
  37. Sul forum da marione verissimo, minacce e offese sono indegne.
    MC io non voto nessuno (e a quanto pare siamo in tanti a non votare ) il centro destra va male...anzi va peggio. Però preferivo D.E. appena nato, quando sessorium non è neanche riuscito a farsi eleggere ma era sicuramente più spontaneo. Poi ognuno fa come preferisce.
    Ciao e buonanotte

    RispondiElimina
  38. chi manovra Cartellopoli???
    Andate a vedere le foto dell'articolo precedente. Ormai è chiaro!

    RispondiElimina
  39. LIUDUMILLAAAAA!!! Scrotino fallo curà! Mò ricomincia col "il mattino ha l'oro in bocca", "il mattino ha l'oro in bocca"...e bbasta, fate cmq pena cartellonari, anche se emettete rantoli e strilletti dal sacco.

    RispondiElimina
  40. Quanto rumore per nulla.
    Mi chiedo che senso date alla parola politica.
    Conosco personalmente molti bloggers che scrivono qui e abbiamo diverse storie e diversi orientamenti. Qualche troll insinuava che dopo le elezioni saremmo spariti, altri dicono che siamo schierati partiticamente...bè vuol dire che non ci conoscete, che non vi siete mai fatti vedere per collaborare attivamente..ma che ne sapete voi che pontificate del tempo dedicato a questa battaglia..che ne sapete..Noi vogliamo liberare Roma dallo stormo di avvoltoi che la stanno divorando altro che PD o PdL.
    Resta il fatto che al Campidoglio c'è il centro-destra e questo vorrà pur dire qualche cosa o no?
    Tengo presente che il problema dei cartelloni abusivi non è iniziato con Alemanno ma sicuramente da un anno a questa parte è in atto un inaudito saccheggio che neanche il più tenace sostenitore di questa amministrazione può negare.
    Io non sono strumentalizzabile, tranquillizzati amico mio, e fatti vedere alle prossime iniziative così potremo parlarne.
    Basta prediche..la Mafia dei merdosi cartellonari continua a imperversare..

    RispondiElimina
  41. Fatela finita di minacciarvi

    RispondiElimina
  42. Faccio presente che l'intero Foro Italico é stato sottoposto al vincolo paesaggistico denominato "Valle del Tevere" imposto dalla Giunta Regionale del Lazio con delibera n. 10591 del 5 dicembre 1989, per cui all'interno dei suoi confini vige il divieto assoluto di affissioni pubblicitarie prescritto dall’art. 153 del D.Lgs. n. 42/2004 con cui é stato emanato il "Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio".
    L'art. 9 della Costituzione obbliga lo Stato alla tutela proprio del paesaggio e quindi anche delle bellezze panoramiche di Roma che sono state sottoposte a vincoli di protezione.
    Se riteniamo di stare ancora in uno Stato di diritto dove la legge é uguale per tutti e non può essere quindi né di centro-destra né di centro-sinistra, allora l'accanita discussione che si é accesa in modo polemico sui risvolti politici e partitici é completamente fuor di luogo, perché qui si tratta esclusivamente di far rispettare le regole che tutti ci siamo dati e di pretendere che lo facciano sia le Ditte pubblicitarie che il Comune.
    Come responsabile del Circolo Territoriale di Roma della associazione VAS, che é portatrice di interessi diffusi, continuerò a chiedere ufficialmente che il Servizio Affissioni del Comune rimuova tutti i cartelloni installati dove ci sono i divieti di legge e lo pretenderò con le buone o con le cattive, intese entrambi sempre con i mezzi che ci premette la nostra attuale democrazia, vale a dire con la richiesta dapprima (con le buone) di immediata rimozione e con la denuncia poi alla Procura della Repubblica (con le cattive) della eventuale mancata rimozione e del conseguente reato di abuso di potere per omissione di atti dovuti d'ufficio.
    Invito pertanto tutti a non continuare a perdersi in chiacchiere ed in sterili battibecchi, ma a fare opera concreta di "democrazia partecipata" segnalando tutti gli impianti che si ritengano irregolari o direttamente al Comune (segnalazioniaffissioni@comune.roma.it oppure cartelloni@comune.roma.it) oppure, se non si fidano o non vogliono comparire in prima persona, a VAS (vas.roma@alice.it): penserà il sottoscritto ad inoltrare le segnalazioni-denuncie di tutti gli impianti che risultino collocati dove c'é il divieto di affissione.
    Quanto ai risultati, si tratta solo di avere pazienza che prima o poi verranno, pur con tutte le lentezze burocratiche sia dell'amministrazione comunale che della Giustizia.
    Basta insistere democraticamente e far sì che tutti i nodi vengano prima o poi al pettine.
    Se la battaglia che si fa é giusta e sacrosanta, perché pretende soltanto il rispetto delle norme, il tempo lavora sempre a nostro favore e prima o poi ci darà ragione.

    RispondiElimina
  43. Adesso mi girano.
    Non ci provate, burini incivili, a piegare le mie parole per i vostri giochetti a cui non crede NESSUNO visto che qui la pensiamo tutti allo stesso modo:
    VIA I CARTELLONARI ABUSIVI, COMMISSARIAMENTO UFFICIO AFFISSIONI, DIMISSIONI BORDONI!
    Le idee politiche sono personali ma io sono grato ad Athos De Luca e a tutti gli iscritti del PD che lottano contro i cartelloni, loro sono romani degni di nota.
    Siete voi che cercate di mettere in cattiva luce questo blog i veri colpevoli, quelli che non meritano la cittadinanza romana.
    Miserabili attaccabrighe, vi piacerebbe buttarla in caciara, eh?
    Ma noi di Cartellopoli continueremo a denunciare i cartellonari abusivi e i loro sponsor in Campidoglio, fino a quando Roma non eliminerà gli impianti illeciti, ovvero il 90% di quelli attualmente installati.
    BASTA CARTELLONI ABUSIVI!

    RispondiElimina
  44. Sante parole quelle di Rodolfo Bosi, qui sopra riportate nel suo intervento, e sincero sfogo quello di Les: questa è una battaglia di CIVILTA', di una popolazione oramai stufa di arroganze e angherie, di qualunque tipo esse siano.

    NON SI PUO' DETURPARE, DEPAUPERARE ROMA con questo vero e proprio SCEMPIO, in spregio di norme e disposizioni, per i tornaconti di pochi a danno del benessere della cittadinanza tutta, di qualsiasi colore politico essa sia.

    M'auguro che la Magistratura faccia chiarezza.

    RispondiElimina