giovedì 3 giugno 2010

Bosi-segnala: al Verano

Si segnala che gli impianti di cui si rimettono di seguito le fotografie risultano collocati a ridosso delle mura del Cimitero del Verano, in totale difformità quindi del divieto di collocazione "a meno di cinquanta metri dalle mura cimiteriali", prescritto dalla lettera f) del 1° comma dell'art. 18 del Regolamento approvato con deliberazione n. 37/2009.

Se ne chiede pertanto l'immediata rimozione, si sensi del comma 13-bis dell'art. 23 del Codice della Strada, senza possibilità alcuna di ricollocazione dei medesimi impianti in altra parte della città, a maggior ragione perché con titolo autorizzatorio scaduto al 31.12.2009 e non rinnovato.

Si resta in attesa di un cortese riscontro scritto, che anche se per via telematica si richiede comunque ai sensi degli articoli 2, 3 e 9 della legge n. 241/1990.

Distinti saluti.
inviata a segnalazioniaffissioni@comune.roma.it il 1-6-2010

9 commenti:

  1. Purtroppo nel recarmi fuori Roma per lavoro ho notato- con sommo raccapriccio- ulteriori nuovi cartelloni abusivi istallati questa notte sull'Appia Nuova (1 bianco all'altezza Quarto Miglio) e Tuscolana (subito dopo sede Polizia Scientifica- quasi di fronte alla obbrobriosa muraglia di cartelloni variegati che perimetra Via di Torre Spaccata).

    ALEMANNO E BORDONI A RACCOGLIERE POMODORI!!! BASTA DANNEGGIARE ROMA !!!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  2. Cartelloni sulle ciclabili:
    http://www.romapedala.splinder.com/post/22820067#more-22820067

    RispondiElimina
  3. Voelvo segnalarvi una chicca fresca fresca riguardo cartellopoli e piste ciclabili:

    A proposito dei lavori ciclabili su Via delle Milizie....
    A proposito dei lavori ciclabili su Via delle Milizie....

    Leggete e stupite!!

    RispondiElimina
  4. Letto, non ci sono ancora una volta commenti, tranne uno :

    ALEMANNO E BORDONI A CASA!!!! AVETE DISTRUTTO ROMA!!!!!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  5. Direi di ripubblicare la terribile ed esaustiva foto di RomaPedala del cartellone in mezzo alla pista ciclabile: orrendo, quartomondista, vera tagliola ad altezza di ciclista, icona e sintesi del degrado malavitoso irreversibile di Bananas-City

    RispondiElimina
  6. Invito tutti i ciclisti a protestare veementemente con i delinquenti che dovrebbero amministrare Roma per questo obbrobrio senza pari...www.segnalazioniaffissioni@comune.roma.it
    Credo sia maturo il momento di ABBATTERE con le nostre mani simili attentati alla sicurezza dei cittadini.
    Non ci sono più aggettivi per descrivere il livello di degrado in cui sta precipitando Roma grazie alla giunta Ale-Danno e alle cricche mafiose dei cartellonari, camion ambulanti,racket parcheggiatori, racket semafori.
    BASTA! e' ora di rivoltarsi contro chi vuole ridurre la nostra città ad una ridicola Disneyland da 5° mondo accumulando denaro sulle spalle della collettività costretta a fare lo slalom (è il caso di dirlo) tra cartelloni, mondezza, taglieggiatori, tags, volantini in ogni dove, merde di cane...

    RispondiElimina
  7. La cosa assurda di quella foto è che i responsabili del Comune, quando hanno fatto la ciclabile, autorizzando il tracciato, hanno lasciato iquesto gigantesco cartellone!

    Allora due sono le cose: o sono incompetenti sotto il profilo tecnico-giuridico (rischiosissimo intralcio per l'incolumità fisica dei ciclisti), oppure c'è una evidente connivenza nel lasciare lo status quo ante.

    M'auguro che la Magistratura faccia chiarezza.

    RispondiElimina
  8. Fitz sei veramente esaurito....pure le merde di cane ! Hai bisogno di rilassarti ...credimi ! Ti auguro di acciaccare una cacca di cavallo ! stranamente non le hai nominate.... hihihihihihihhihii

    RispondiElimina
  9. Scrotino legato al palo giallo ci gioca con le merde di cane

    RispondiElimina