lunedì 21 giugno 2010

E che non lo sappiamo? Ci deve pensare il comune...

Gentile risposta di Gianni Borgna alle nostre istanze inviategli via mail e riportate su Cartellopoli questa mattina. Ecco la risposta del presidente.


Carissimi,
ho ricevuto tramite Massimo Pasquini, il nostro capo-ufficio stampa, la vostra mail. Concordo senz’altro con le vostre proposte, che però, come sicuramente saprete, sono tutte da rivolgere al Comune di Roma. Ma, se vorrete, potremo farlo insieme.
Per il momento vi saluto e mi metto a vostra disposizione (in futuro potrete utilizzare direttamente la mia mail).
Un caro saluto,
Gianni Borgna


Caro Presidente, è proprio questo l'intento della nostra missiva. Facciamolo insieme! Noi già lo facciamo quotidianamente, fatelo anche voi e così, con pressioni di rilievo e di prestigio come le vostre certe istanze passeranno sicuramente con maggiore facilità...

Nessun commento:

Posta un commento