mercoledì 30 giugno 2010

Per la serie, non è un fotomontaggio




Il degno benvenuto per chi arriva a Roma allo svincolo della Magliana. La capitale dell'illegalità, della mafia, del crimine ambientale ti accoglie così. E facciamo a capisse...

14 commenti:

  1. Ma è giusto che quando si entra nella città si sappia da subito a cosa si va incontro.

    Non vedo l'ora di vedere anche Via della Conciliazione ridotta così.

    RispondiElimina
  2. ALEMANNO , BORDONI E AN AVETE DISTRUTTO ROMA!!!!

    ANDATEVENE!!!!!

    RispondiElimina
  3. E il servizo giardini? Chissà la monnezza dentro a quei prati..

    RispondiElimina
  4. Una domanda al sig. Bosi: ma non cè un vincolo paesaggistico denominato "magliana"? mi sa di no, vero?? E allora i poveri abitanti di questa periferia se la dovranno prendere in quel posto... per le vie legali brevi, nulla da fare!! Non rimane che la bomboletta o il frullino, per farsi giustizia immediata. Ma se si vuole essere più "legali" c'è sempre la raccolta firme.... A proposito, chi sa a che punto è?? Ja famo o non ja famo?

    RispondiElimina
  5. Ieri sono rientrato da Madrid e sono uscito allo svincolo magliana .... una vera vergogna, commentavamo in macchina la situazione, uno schifo. A Madrid uno si vergogna a dire che è italiano!!! sono 20 anni avanti.

    RispondiElimina
  6. Coinvolgere i writers romani per una protesta di massa esemplare se qualcuno può intercedere che lo faccia.

    ABUSIVO (scritta rossa con la bomboletta)

    RispondiElimina
  7. organizziamo una manifestazione, mentre si cammina tutti insieme armati di bombolette imbrattiamo i cartelloni. UNITI, VITTORIOSI E IMPUNITI. Pensate che impatto viivo dopo.

    RispondiElimina
  8. a proposito di Madrid...il sindachino prima delle elezioni comunali andava dicendo che voleva fare a Roma quel che hanno fatto a Barcellona...strade ordinate belle etc.etc. Alla faccia delle bugie !!!!!!!!!!!!!!!! Siamo da terzo mondo rispetto a barcellona, via veneto sembra na sagra di cartelli.

    RispondiElimina
  9. All'anonimo delle ore 18,12 posso solo far presente che le foto pubblicate su Cartellopoli mostrano un gran bel tramonto, che però non é solo quello sempre magnifico della natura, perché in questo caso sta a significare anche e soprattutto il tramonto del decoro della città di Roma.

    RispondiElimina
  10. E il sindachello sta ancora al suo posto senza che una -e dico UNA- Istituzione sovraordinata gli faccia nota della devastazione senza eguali che ha scatenato a Roma! SONO TUTTI CIECHI ?! POSSIBILE??!!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  11. Non è affatto vero che Madrid è vent'anni avanti. Madrid è assolutamente nella norma. Siamo noi ad essere 20 anni indietro. E grazie a Bordoni, adesso gli anni sono diventati 40!

    RispondiElimina
  12. oggi hanno piantato un'altro in via ludovisi ..mortacciloro ..ma la vogliamo organizzare una bella manifestazione !!! adesso luglio e agosto sti fottuti bastardi sai quanti ne piazzano

    RispondiElimina
  13. Foto. Fotografiamo tutto. TUTTO !!!

    RispondiElimina
  14. All'anonimo delle 18.12
    faccio presente che non si può sempre delegare e di fatto fregarsene. Il certosino, incredibile e meritorio lavoro dell'Arch.Bosi non può essere la foglia di fico per i tanti che mugugnano, borbottano, scuotono la testa ma poi NON FANNO NIENTE. Gli abitanti della Magliana cominciassero a imbrattare i cartelloni, magari anche a buttarne giù qualcuno e sicuramente verrà dato AMPIO SPAZIO alle loro iniziative
    Non siamo pariolini annoiati che vogliono proteggere solo il Centro ma non possiamo neanche fare la "volante rossa" anti-cartelloni in tutta Roma e provincia.
    Sù, vai a comprare qualche bomboletta..e datevi da fare!!

    RispondiElimina