lunedì 21 giugno 2010

Se è abusivo, scriviamocelo, che male c'è?





Alla fine di Via della Ferratella in Laterano. Un bel "ABUSIVO" vergato su uno scempio di cartellone tutto sconocchiato che sta crollando addosso a qualche vecchietta che esce dal supermercato retrostante. E voi, i vostri "ABUSIVO" state continuando a scriverli oppure no. Ci raccomandiamo: specialmente in posti di grande visibilità, come questo dove passeranno 30mila auto al giorno, per far aprire gli occhi a più romani possibile.

7 commenti:

  1. goduria assoluta!

    RispondiElimina
  2. Te lo immagini se un mega cartellone casca sulla macchina del bordoni??????????? Makumba malefica per bordone che te pozza cascà indosso lo cartellone !!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. io songo jettatore de professione...agge prese di mira lo Sessore dello cartellogno talo signor Bordone. Oh bordone oh cartellone, va giu' intesta al bordone e ce togliamo lo cartellone.
    Cav. Gennaro Pompario & figli, Pompe Funebri in Avellino dal 1921

    RispondiElimina
  4. ragazzi ma se convochiamo un po' di writers gli spieghiamo la situazione ...avremmo degli alleati formidabili ke dite?

    RispondiElimina
  5. I writers? Quelli che hanno ridotto i muri di Roma come un enorme quaderno di uno psicopatico?..mah!
    Stiamo alla frutta eh?

    RispondiElimina
  6. Via dei laterani...Non ferratella. Giusto per la precisione. Questo gira gira cade in testa a qualcuno. Bisogna farlo rimuovere con urgenza.

    RispondiElimina