venerdì 2 luglio 2010

Lo sdegno e la collera non si ferma neppure col caldo. Iniziativa del PD del Secondo Municipio contro la camorra cartellonara

"Domani, sabato 3 luglio, alle 10.30 ci troveremo al Lungotevere Thaon de Revel all’altezza di Ponte Milvio per la prima uscita contro il degrado provocato dai cartelloni abusivi" sono le parole di una nota stampa del PD del II Municipio (Parioli-Flaminio) che non si piega davanti al sole (i cartellonari infami e i loro complici istituzionali pensavano che l'estate avrebbe interrotto la protesta eh? Al contrario: in estate abbiamo più tempo libero e non vi daremo pace ancor peggio) e che organizza la sua prima uscita pubblica in una zona della città che è stata resa letteralmente irriconoscibile negli ultimi due anni dalla furia del crimine dei cartelloni. Un crimine, non dimentichiamolo mai, che non esiste in nessuna altra città del mondo. In nessuna altra città del mondo; ancora: in nessuna altra città del mondo.
"Dopo la sanatoria voluta da Alemanno" continuano quelli del PD "i cartelloni stanno deturpando l’immagine di Roma. L’iniziativa consisterà nel sovraimporre ai cartelloni la scritta “ABUSIVO”. In contemporanea si raccoglieranno le firme per la Delibera di Iniziativa Popolare da presentare al Comune. In futuro" conclude la nota "organizzeremo altre iniziative simili in altri punti del territorio".
Evviva. Ma il nostro sogno è che queste iniziative si spoliticizzassero, che le iniziative tipo queste venissero compiute, insieme, da PD e PDL. Perché la guerra contro la mafia è una guerra che non ha colore politico, la guerra contro i funzionari corrotti è una guerra che non ha colore politico, la guerra contro gli amministratori conniventi è una guerra che non può avere parte e fazione. Tutti insieme, vi vogliamo tutti insieme, destra e sinistra.

____________
Circolo PD Parioli Flaminio "D'Antona"
www.pdroma2.it
parioliflaminio@pdroma2.it
06 8559445
06 97993309

11 commenti:

  1. Che aspettiamo? Andiamo a dargli una mano!

    RispondiElimina
  2. hihihihiii
    Iena Ridens aderisce con piacere al massacro dei catafalchi abusivi.

    RispondiElimina
  3. L'importante è che se ne parli, ricordiamoci che un anno fa da quest'orecchio non ci sentiva nessuno. L'impegno del PD è senz'altro positivo, senza contare che se continuiamo così il prossimo sindaco sarà loro.

    Annio

    RispondiElimina
  4. Avanti così.

    FERMIAMO QUESTI ASSASSINI!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Il Comune è diventato un covo di banditi.

    RispondiElimina
  6. Sì, negli ultimi due anni è tragicamente peggiorata la situazione. Non ci sono freni!

    RispondiElimina
  7. SI. Negli ultimi due anni la situazione è divenuta terrificante.
    Non Hanno più alcun freno o pudore : Se magna e se ruba come mejo se pò. punto.
    Programmazione : Zero. Decoro Urbano: a voi...Efficientamento del Trasporto Pubblico : " che vor dì ?" Grandi Idee per il Futuro ? sarebbe bello già che si occupassero del presente. Cantieri in corso ? Quelli ereditati dalle precedenti giunte. SOLO CARTELLUCCI E CARTELLONI DAPPERTUTTO. STOP

    RispondiElimina
  8. avete tutta la mia solidarietà. nella città dove lavoro, Voghera, appena prima delle elezioni l'assessore (PDL) ha letteralmente riempito le strade di cartelloni(1 ogni 5 metri circa) in alcuni viali interni e ogni 50 metri nei viali d'ingresso. non dite più che Roma è la città più cartellonata, per favore. Manuela

    RispondiElimina
  9. Starà nello statuto del PDL questa cosa di imbrattare le città coi cartelloni...

    RispondiElimina