sabato 7 agosto 2010

Ari-bravi !

E anche qui vi siete difesi. Ci piace da morire questa attitudine delle migliaia di persone del popolo di Cartellopoli che, esasperate, vanno a invadere i commentari di siti, blog e quotidiani. Questo nuovo, patetico, articolo del Tempo (la rimozione di 20 cartelloni su 150mila dovrebbe essere si una notizia, ma per crocifiggere chi ha immaginato la campagna di rimozione, non per glorificarlo) vi ha visti di nuovo protagonisti e meritevoli del nostro "bravo".
Certo, non per questioni di basso proselitismo, ma vi chiediamo troppo di citare, ogni tanto, il link al nostro blog in modo da cooptare più persone possibili a leggere i nostri tempi? Fare proselitismo a 360 gradi, in questa fase, è decisamente strategico.

1 commento:

  1. Aribravissimi,
    ma siamo alle solite: web ed internet sono la più grande e potente novità per smascherare corrotti e collusi e loro penosi aedi,

    ma , a voler essere ottimisti, sono accessibili da non più del 7-8% della popolazione.

    Mentre il grosso della popolazione si forma convinzioni sul "sentito dire" , sul luogo comune, più vicino alle logiche di panza che di cervello, e questo lo sanno benissimo le laide tivvì al servizio prostrato del corrotto magno e dei suoi squallidi piccoli cloni locali. E questo rincorrono con i loro untuosi servizi di giornalisti servi con logiche di marketing pubblicitario.

    E infatti a Roma 10 000 e forse meno lucrano e devastano con vere associazioni politico-malavitose,
    solo 10 000 e sicuramente meno li combattono perchè informati,

    metre gli altri 4.980.000 si onorano e fregiano della loro IGNAVIA ed indifferenza e trovano sponda nelle parole rassicuranti dei tiggì.

    Anzi se con estremo atto di eroico coraggio dovessero prendere posizione personale, temo che appoggerebbero i "buoni" imprenditori del cartellone, che certo, un pò birichini sono (ma ai più birichini ci pensa il vigile assessore coadiuvato dai movimenti (!!???), ma che in fondo c'è "benaltro da penzà..." e poi porteno soldi al comune (e forse pure a micuggino se se daddàfaà.

    E sì perchè la notizia che alla fine sono entrati addirittura meno soldi al comune, malgrado il grande scempio che uccide la città, l'ha data un noto sovversivo (il capogruppo UDC) e certe notizie le conoscono, guarda un pò, solo i carbonari del web....

    RispondiElimina