giovedì 12 agosto 2010

I cartelloni uccidono: il dipartimento per la sicurezza stradale convoca il dipartimento del commercio


Ma vi pare pensabile che in una città in cui il 95% degli impianti pubblicitari è posizionato in violazione alle più elementari norme di sicurezza inserite nel Codice della Strada (e ribadite nel Regolamento Comunale in materia stesso) si possa appareacchiare una riunione in cui il Dipartimento Mobilità convoca il Dipartimento del Commercio per fare chiarezza?

Pare impossibile eppure avverrà. E bisogna ringraziare ancora una volta l'Architetto Bosi e la sua indefessa attitudine (utilissima, lo ribadiamo per non fargli montare la testa ehehe, ma non risolutiva perché la soluzione avverrà solo quando il servizio sarà considerato un settore industriale degno di questo nome e sarà gestito di conseguenza) a sollecitare -diciamo meglio: stanare!- gli enti pubblici preposti.
Ehggià perché se una associazione scrive una lettera e la protocolla e la invia ad un dipartimento che si occupa di sicurezza stradale segnalando loro che ci stanno cartelli a volontà messi in maniera insicura questo diparitmento proprio non può ignorare la segnalazione poiché un domani, in presenza di un incidente o qualcosa di simile, potrebbe essere moralmente corresponsabile del sinistro non avendo mosso un dito nella direzione indicatagli. Specie se la direzione di cui sopra viene indicata, come abbiamo segnalato qualche post fa, dal Ministro delle Infrastrutture in persona.

E dunque almeno una riunione pro-forma va convocata. Sperando che non sia pro-forma. Con la curiosità, enorme, di capire, anche sta volta, cosa diranno quelli del Dipartimento del Commercio in loro discolpa. Appuntamento, come vedete dalla lettera, alle 10 in punto del prossimo 7 di Settembre. E l'accerchiamento al crimine cartellonaro continua più vigoroso che mai, non si è mai arrestato neppure un minuto durante l'estate e -accrescendo enormemente le truppe a disposizione- sferrerà attacchi su attacchi durante tutto l'autunno.
La situazione non è più tollerabile, hanno esagerato e ora la pagano. Cara.

32 commenti:

  1. L'architetto Bosi con i fatti porta risultati.
    Tonelli con la diffamazione e le minacce diviene anche peggiore dei cartellonari ! ECCO PERCHè BISOGNA STARE ATTENTI AL BANDO CHE STA PROPONENDO !!!!! SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI !!!!

    RispondiElimina
  2. Eh sicuramente tu devi stare attento, non ci piove. Difficilmente ditte come quelle che difendi potranno, mettendo tutto il settore a regolare bando internazionale, continuare a lavorare. Sarete costretti a cambiare lavoro, magari facendo uno onesto dove si pagano le tasse e dove non si massacra il territorio. Che ci vuoi fare, capita.

    RispondiElimina
  3. La nota di convocazione é stata trasmessa solo per conoscenza a VAS, che quindi non vi può partecipare perché non é ufficialmente convocata, ma può far pervenire prima del prossimo 7 settembre una nota che inviti ad impostare lo studio anche e soprattutto in funzione di una redazione del Piano Regolatore delle Affissioni che sia del tutto rispettosa di tutte le prescrizioni imposte dal Codice della Strada.
    Sarebbe fondamentale che si faccia questo da subito: é comunque fondamentale che si faccia prima o poi con il Piano Regolatore.
    Mi riprometto pertanto di mettere per iscritto i "criteri" su cui proporre di impostare la riunione, che almeno per me debbono essere lo studio (se già non c'é) strada per strada di tutte le prescrizioni imposte dal Codice della Strada e dal suo Regolamento di attuazione che andrà comunque fatto in sede di redazione del Piano Regolatore delle Affissioni: oltre a far sì che rimanga traccia scritta di quello che potrebbe non essere affatto registrato o comunque recepito, se detto solo a voce, prendo così 2 piccioni con una fava, perché da un lato si dovrà verificare la situazione degli impianti ad oggi esistenti (individuando quelli in violazione da rimuovere subito) e dall'altro lato si dovrà predisporre il rispetto che il Piano Regolatore é tenuto a portare a tutti i divieti prescritti dal Codice della Strada e dal suo Regolamento di attuazione.

    RispondiElimina
  4. Il 7 settembre si va lì davanti con gli striscioni e speriamo di essere in tanti.

    RispondiElimina
  5. Esatto, manifestazione!
    Grande Bosi!

    RispondiElimina
  6. Cartellonaro cambia lavoro.

    RispondiElimina
  7. Bravo arch. Bosi. E bravi qui a Cartellopoli. BASTA questo IGNOBILE massacro del territorio di Roma!!

    RispondiElimina
  8. Contentissimo.
    Secondo voi come andrà a finire?

    RispondiElimina
  9. ANDRà A FINIRE COME HA DETTO L'ARCHITETTO BOSI : LEGGE E GIUSTIZIA.......TONELLI PRESO DALLO SCONFORTO, PER VIA DEL MANCATO BANDO E DELLA CONSEGUENTE MANCATA VITTORIA DELLA DITTA BRAVA BELLA E BUONA CHE STA PUBBLICIZZANDO DA MESI CADRà IN DEPRESSIONE E FINIRà DA QUALCHE BUON PSICHIATRA !

    RispondiElimina
  10. In questo momento vi scrivo da Salisburgo dove sono in vacanza e dove sto facendo una cura di disintossicazione dalla cartellonite.
    Intanto le ditte autorizzate sono 2, forse 3
    Non esistono paline, non esistono para(culi)pedonali, non esistono 4 x 3, non esistono apette, non esistono vele, insomma siamo lontani anni luce dal disastro romano.
    Esistono pochissimi 3 x 2 a messaggio variabile, alcune elementi di arredo urbano sulle pensiline e (mai pensato) cabine telefoniche.
    Si usa "molto" (sia fa per dire) il totem, RIGOROSAMENTE per advertising culturale (e la vita culturale di salisburgo, è a dir poco fittissima).
    Insomma zozzi cartellonari, in europa stareste tutti a spasso, con somma soddisfazione di tutti.
    Dimenticavo, la freccia che indica il mio Hotel (con dimensioni rigorosamente standard) è forse la metà di una normale palina-freccia italica, eppure l'hotel l'ho trovato lo stesso .....

    RispondiElimina
  11. la grande vittoria di tonelli e che ha trasformato i suoi seguaci in zombi obbedienti e affamati .Porelli vanno in vacanza e fanno la conta dei cartelloni.....e se ne vantano pure !

    RispondiElimina
  12. Mò che hai sparato la tua cazzata quotidiana rilassati e goditi i tuoi maledettissimi cartelloni, che la pacchia stà pe finì..!!

    RispondiElimina
  13. Nervosetti eh? Prima pensavate che ci saremmo fermati dopo le elezioni di marzo, poi che ci saremmo fermati per l'estate. E invece non vi diamo tregua. Non gliela fate più eh? E il bello deve ancora arrivà...

    RispondiElimina
  14. assolutamente, sapevo perfettamente che avresti continuato. aNZI TI DIRò CHE CONTINUERAI FINCHè LE SOCIETà IN ALTO A DESTRA NON AVRANNO IL MONOPOLIO . Come disse l'architetto B. perchè stai con la mafia....

    PS
    SO PERFETTAMENTE IL PERCHè !!! SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI SOLDI .

    RispondiElimina
  15. avete notato che la SCI sta piazzando carelloni in ogni dove (colombo, salaria, olimpica, nomentana etc.)in questo caldo agosto romano? sono i 1000 in compensazione di quelli che dicono forse rimuoveranno?

    RispondiElimina
  16. certo che abbiamo notato la SCI, li sta mettendo ovunque!

    RispondiElimina
  17. Si questi della SCI continuano ogni notte. E le Autorità? Silenzio complice?

    RispondiElimina
  18. Sentirsi definire "zombie obbediente e affamato" qui sopra, è un onore.
    Ciao 'nvidiossi ! (nonché futuri disoccupati, eheh, c'avete paura eh ?)

    RispondiElimina
  19. invidiosi ?? eh si m'immagino come ti diverti....e anche la tua donna si divertirà molto, no ? la conta dei cartelloni...
    ciao cervo .

    RispondiElimina
  20. caro anonimo tu che rompi tanto agli altri stai tutto il giorno sul blog a rimproverare chi è contro i cartelloni, chissà come è contenta la tua ragazza, almeno noi ci battiamo per qualcosa, tu stai qua solo per rompere i coglioni agli altri, immagino che sarai un dipendente della SCI.
    w i cartelloni abusivi regolarizzati, viva la SCI, ma non è che tutti i cartelloni che non rispettano il codice verranno ricollocati?
    domanda per BOSI e TONELLI, ma il comune è in grado di sapere quali sono i cartelloni piantati dopo il 31 12 2009, oppure lo può sapere solo a seguito di denuncia dei cittadini?
    se li cionosce per ché non lio toglie?

    RispondiElimina
  21. All'anonimo delle ore 16,52 che fa un distinguo tra gli impianti installati prima o dopo il 31.12.2009, al fine di evitare di fare consusione, debbo ricordare quanto ho già scritto e che cioé ci sono quanto meno gli impianti installati fino al 2004 per i quali il Consiglio Comunale ha concesso la data del 31.12.2009 come scadenza del 1° quinquennio delle rispettive autorizzaioni, eventualmente rinnovabili, che il Direttore del Servizio Affissioni ha permesso che venissero prorogate fino all'anno 2014.
    Altra cosa sono gli impianti effettivamente installati da quando é entrata in carica l'attuale Giunta e cioé nel 2009 e soprattutto nel 2010: per gli uni e gli altri il Comune é in grado di sapere quanti sono solo quelli "registrati" per autocertificazione o autodenuncia o accertamento d'ufficio, a cui é stato assegnato un numero di codice identificativo che é andato a formare la Banca Dati.
    Il Comune non é in grado di sapere invece quanti sono attualmente i cartelloni pubblicitari installati del tutto abusivamente senza alcun numero di codice identificativo, che non sia ancora riuscito a "registrare".
    Con l'avvio del prossimo censimento sistematico a tappeto in tutti e 19 i Municipi di Roma , a partire dal I°, se riusciremo a dettarne le "regole" corrette per questo tipo di operazione, si avrà il quadro esatto della situazione per ogni Municipio e per sommatoria alla fine per tutta Roma e dovremmo riuscire a sapere non solo quanti sono gli impianti del tutto abusivi, ma anche quelli che - ancorché regolarmente "autorizzati" e comunque con codice identificativo assegnato - sono ad ogni modo da rimuovere, previo oscuramento, perché risultano in violazione di divieti di affissione imposti dal Codice della Strada oppure dalla presenza di vincoli archeologici o storico-monumentali o paesaggistici.

    RispondiElimina
  22. "caro anonimo tu che rompi tanto agli altri stai tutto il giorno sul blog a rimproverare chi è contro i cartelloni"

    Gentile amico io non rimprovero chi è contro i cartelloni...io rimproverò chi sta imparando la lezioncina a memoria di tonelli, persona che dovrebbe essere conosciuta per il passato tutt'altro che positivo. meglio un cartellone o un omofobico ?
    I potenti utilizzano sistemi raffinati per spiegare le cose al popolino, tv e giornali (da qui nasce proprio la pubblicità, se con qualsiasi parola convinco il paese perchè non portare questo sistema nel commercio?). Secondo te in europa e negli USA e pensabile una rivoluzione quando t'insegnano quello che è giusto e quello che è sbagliato ? se ti dicono chi ha ragione e chi no ?
    Rimango basito che qualcuno si lasci condizionare da un blog che andrebbe chiuso per le minacce e le offese che lancia spesso tonelli. Prima Il 99,99% di voi non vedeva neanche i cartelloni . Ora è la vostra ragione di vita......e purtroppo nessuno si accorge che sta andando avanti il saccheggio di Roma , centri commerciali e cemento su cemento . Io uso il blog a mio piacimento per denunciare queste cose, so perfettamente che questi temi gli zombi non sono in grado di capirli e neanche di vederli........ma fra tantissimi che passano qualcuno che dirà " ma che cazzata è 'sta storia e perchè i giornali parlano de ste cazzate ? " lo trovo di sicuro. NEL FRATTEMPO SONO CONVINTO CHE TONELLI HA CAPITO PERFETTAMENTE PERCHè REPORT NON PARLA DELLE SUE STRONZATE ( a differenza dei giornali che ne parlano dalla mattina alla sera).
    Questo qualche giorno fa ha avuto il coraggio di dire che in tutto Roma avevano firmato solo 5000 persone contro la privatizzazione dell'acqua ! Spero che nessuno di voi l'abbia imparato a memoria !
    Per te so stronzate.....ma intanto le dico e sono convinto che ai giornalisti da fastidio....!!!!!

    RispondiElimina
  23. chissà come è contenta la tua ragazza, almeno noi ci battiamo per qualcosa..."

    In realtà hai capito ben poco.....non è come contento la mia ragazza.....ma come vi contentate voi !
    Ti batti per qualcosa ? fase terminale della propaganda.....! Inutile parlare e spiegarti...!
    Questo è il sistema tipico degli assicuratori (e professioni simili)....ti spiegano che hai delle necessità che non conoscevi ! Ed ecco assicurazioni previdenziali , sulla vita ecc.

    RispondiElimina
  24. Anonimo ti sbagli di grosso non è il blog che fa vedere i cartelloni sono la quantita enorme di essi piantati in modo da imbruttire la città che fa si che la gente apprezzi e condivida il blog !!!! Un blog non condiziona nessuno credimi. Tonelli fa una denuncia sacrosanta, tu sei vuoi crea un blog contro i palazzinari, nessuno te lo vieta e magari molti di noi lo condivideranno. Se poi hai qualcosa di personale contro Tonelli veditela con lui a noi interessa altro.
    bye
    Carlo

    RispondiElimina
  25. il blog non è venuto a casa mia a cercarmi per e farmi notare la quantità schifosamente abnorme di cartelloni (di merda) che stanno uccidendo la città (abusivismo figlio del nulla culturale, sociale e legislativo di questa città che è come se praticamente non avesse amministratori e istituzioni a proteggerla).
    sono io che ho trovato il blog perchè è DALLA FINE DEL 2008 che mando di tanto in tanto email di protesta e segnalazioni ai vari uffici del comune per segnalare lo schifo di questi cazzo di cartelloni!!!!!!!.
    ma ci andate in giro a vedere la città? è una fogna a cielo aperto!!!
    e l'ama mette pure i manifesti per dire che il 70% delle persone vede più personale ama per le strade...
    ma per le strade a fare cosa????
    è una fogna di città, sporca all'inverosimile in ogni singola zona pure quelle più centrali o prestigiose!!!
    mah.. che fine che ha fatto sta città. poveri tutti noi

    RispondiElimina
  26. assolutamente no caro Carlo, potrei dimostrartelo con prove in 20 secondi.....pensa tutte le sciocchezze completamente immotivate che dice tonelli le riporta il corriere della sera.....io so perfettamente che sono sbagliate , smentite dalla realtà ! MA COSA POSSO FARE ? LA STAMPA ITALIANA STA TOCCANDO I LIVELLI PIù BASSI E NON GARANTISCE PIù IL PLURALISMO ! Berlusconi ha ragione, sbaglia nella soluzione...tutti i giornali hanno già il bavaglio e devono scrivere quello che gli viene detto, bisogna toglierlo e restituirli alla gente !
    Nei giorni passati ho fatto una ricerca (chiamando in causa anche politici) se i tredicine fossero di origine nomade (cosa che tonelli ripete in continuazione e tanti di voi seguono), mi hanno confermato che non è assolutamente vero (provate a chiederlo anche ai politici che fanno riferimento a voi).
    riprendiamoci roma mi ha confermato che in realtà non c'è nessuna base per affermarlo (e che comunque lui non lo dice )...il punto è che molti di voi lo ripetono solo perchè tonelli gli ha spiegato che fosse vero !
    Credimi Marco è difficilissimo capire se i nostri pensieri appartengono a noi o ci vengono filtrati da qualcuno....! Tu lo sai ?
    Ah dimenticavo, nel frattempo i giornali parlano dalla mattina alla sera dei 13 e dei cartelloni.........senza che ci spieghiamo !
    E se eventuali soluzioni favorissero qualcuno ? E se poi si scopre che i giornali facevano riferimento a questo qualcuno ? Chi sono le ditte che pubblicizza tonelli ? Report arriverà...ne sono sicuro !

    RispondiElimina
  27. ma che centra se tredicine è nomade coi cartelloni? a noi interessa la battaglia contro il degrado di Roma. fine. Se tonelli ipotizza che siano nomadi è libero di farlo a me non interessa se lo sia ma sicuramente mi fa schifo che abbia decine di camion bar piazzati dove gli pare e si fa pure le regole come gli pare!!!! E qui ha ragione Tonelli. Ovvio che qualcuno dovrà vincere un bando se il Comune lo fa ma un bando con delle regole è cosa diversa dalla mafia di oggi. A me sembra che tu ce l'abbia con tonelli e basta.
    carlo

    RispondiElimina
  28. Caro anonimo delle 21.18, ma perchè ti attacchi a questa piccolezza?
    ma chi se ne frega se 13ine è nomade o abruzzese o di marte.
    cerca di trovare migliori argomenti per arrampicarti sugli specchi, oppure ti cosiglio delle buone ventose. sono più efficaci delle cose che vai argomentando.
    purtroppo per te la gente pensa con la propria testa.
    qui si tratta di far diventare roma una città civilizzata

    RispondiElimina
  29. ho provato a spiegarti ma la dottrina è difficile da rimuovere. Le regole del tuo bando sono chiarissime e le conosci bene, stanno a destra, monopolio (ed è stato già indicato la vincitrice). Contro tonelli ? Contro il pensiero estremo di tonelli....che è cosa ben diversa.

    RispondiElimina
  30. qui si tratta di far diventare roma una città civilizzata"

    Certo, seguendo le parole del tuo DIO tonelli !

    RispondiElimina
  31. Ma vi rendete conto che dite tutti le stesse identiche cose ? Ovvio che ci sia un'influenza fortissima che sta sfociando in un vero e proprio soggiogamento collettivo .
    Nessuno mette in dubbio una sola idea di tonelli......tonelli parla liberamente al plurale !
    è stato un gradissimo l'architetto B quando gli ha detto che non vuole favorire la mafia (si riferiva alla destra del blog).......voi siete subito scoppiati in una sommossa per difendere il vostro Papà ebe !

    RispondiElimina