mercoledì 25 agosto 2010

Le rimozioni di Bordoni: ne tolgo uno e ne metto due







Da giorni al Flaminio fervono lavori di ripulitura del quartiere, in vista del sopralluogo del Comitato Olimpico. Con l’occasione, rifacendo strade e marciapiedi, è stata data una “sfoltita” ai cartelloni che circondavano il Palazzetto dello sport. Bene, ho pensato, dagli e dagli qualcosa si ottiene..

Pia illusione, stanotte, al posto del cartellone verde 4x3 rimosso dal Comune prima di Ferragosto, ad asfalto ancora fresco, il marciapiede, appena rifatto, è stato bucato per installare un cartellone SCI di nuovo modello. Incidentalmente faccio notare che probabilmente si tratta dello stesso cartellone di cui era spuntato improvvisamente l’alloggiamento a giugno ( nelle foto del periodo si vedono i nastri a strisce rosse che delimitavano i buchi, e le misure corrispondono) e sul quale era stata fatta una azione di civile resistenza con il cemento… Dopo il danno, anche la beffa: ora i cartelloni su quel lato della strada sono due, oltre al magnifico APA giallo sull’altro marciapiede che è stato misteriosamente risparmiato dalle (finte) rimozioni!!

Dalla targhetta comunale il cartellone risulterebbe censito nella banca dati, quindi il Comune è perfettamente consapevole, e responsabile, di autorizzare impianti in zona soggetta a tutela paesistica. Con quale faccia Bordoni all’incontro di settembre con le associazioni sosterrà di avere avviato le rimozioni dei cartelloni abusivi (cioè quelli che non pagano) senza essersi occupato di quelli illegali (cioè quasi tutti, quelli negli incroci, sugli spartitraffico, nelle zone vincolate e così via)? FACCIAMO QUALCOSA!!!
Andrea Santucci


***
La cosa incredibile è che ci si appresta a festeggiare i 50 anni dalle Olimpiadi del Sessanta con la zona olimpica (Foro Italico e area del Flaminio), completamente ostaggio della mafia dei cartelloni. La stampa non può trascurare la cosa.

7 commenti:

  1. ROMA60 LA GRANDE OLIMPIADE
    ROMA 2010 LA GRANDE MAFIA DEI CARTELLONI
    A ROMA LE OLIMPIADI DEI CARTELLONI, DICIAMOLO A GIORNALI E TV ANCHE STRANIERE.

    RispondiElimina
  2. CON ALEMANNO ROM CAMBIA
    ALEMANNO ZINGARO DE ROMA, DENTE D'ORO 2010
    BORDONI VA ARRESTATO.

    RispondiElimina
  3. I mafiosi sono al comune, i cartelloni regolari.
    Alemanno porchettaro, a Tor Bella Monaca te ce manderei in ferie tutto l'anno.
    Bordoni manco in Romania te vogliono ( a Capri pare abbia aperto un banchetto irregolare sulla spiaggia, poi sanato !!! )

    RispondiElimina
  4. bordoni a natale gioca a tombola e tiette sempre il cartellone!!!!!!!
    BORDONI DIMISSIONI.

    RispondiElimina
  5. ma che significa

    spazio non utilizzabile ?????

    RispondiElimina
  6. Nella capitale normale di un paese normale, dei cartelloni così li toglierebbero in 2 giorni e denuncerebbero le ditte.

    RispondiElimina
  7. Spazio non utilizzabile da chi paga le tasse, chi evade e non ha autorizzazioni è il benvenuto....parola di Davide Bordoni.

    RispondiElimina