venerdì 13 agosto 2010

Pronti per uccidere



Chiamate gli artificieri che queste sono bombe ad orologeria e non è difficile capire che quando cascheranno non lascieranno scampo a chi sfortunatamente si troverà lì sotto. Non sappiamo quando, ma sappiamo che accadrà di certo.
Ale77

4 commenti:

  1. Ah, Ceravolo, lo zio di Samuele Piccolo, quel giovane imbrattatore elettorale di cui non si conosce nulla sulla sua ascesa politica, su cui si mormora sia finanziato dai Casamonica, e che lobotomizza vecchi e giovani di Roma Sud a suon di ricariche per cellulare o serate gratis al Palacavicchi o cene a sbafo tutte le sere.

    Chiedetevi perchè qualcuno spende centinaia di migliaia di euro per la campagna elettorale, e chiedetevi dove li prende quei soldi. Mutuo? Famiglia ricca (si si certo, è di Torre Maura...)? Cambiali? Paga in natura?

    RispondiElimina
  2. C'è scritto Renata Polverini deficente vero?
    Sono solo dei personaggi di 4'ortine, ignoranti come le talpe. Finchè non ci liberiamo di questo sistema elettorale che manda avanti solo i malavitosi le cose difficilmente cambieranno.

    BORDONI,TREDICINE...COME I CASAMONICA!!

    RispondiElimina
  3. Per favore stendiamo un velo pietoso sulle cricche di cravattari...

    RispondiElimina
  4. I MONUMENTI DI ALECAZZO E BORDONI!

    PARAPAPPAPAPPAPA'!

    RispondiElimina