lunedì 2 agosto 2010

Tg5 !!!


La road-map l'abbiamo segnalata ormai da mesi e l'abbiamo condivisa con tutti voi. E' una strada verso lo sputtanamento della città e di chi la governa oggi, di chi l'ha governata in passato, di tutto quel popolino bue che la subisce pur vedendola, giorno dopo giorno, divorata dal malaffare, dalla peggiore delle malavite.

Gli step sono i seguenti: piccoli movimenti popolari > un blog > azioni civiche di piccolo sabotaggio > l'attenzione della stampa locale > l'attenzione della stampa nazionale > l'attenzione delle tv > l'attenzione dei grandi programmi di inchiesta > il lavoro della magistratura > la punizione dei responsabili.

Ebbene non ci credetere, ma stiamo già al terzultimo livello se è vero come è vero che oggi il TG5 delle 13 ha -per la prima volta un telegiornale nazionale (cliccate qui e andate al minuti 17 circa)- parlato dei cartelloni. Per carità, in maniera faziosa; per carità, non chiarendo ai telespettatori di chi sono le colpe. Ma a noi ci interessa qualcosa? Vogliamo conseguire dei risultati politici? Vogliamo screditare Bordoni e Alemanno? No davvero: vogliamo che Roma abbia un comparto-affissioni moderno. Punto. E per ottere questo risultato, per scacciare via la camorra che gestisce il settore, è fondamentale l'aiuto della televisione.

E se poi la televisione, ribaltando completamente la realtà, dipinge Alemanno e Bordoni non come quello che sono ovvero come due incapaci che hanno regalato (volontariamente o involontariamente) la città alla più ignobile forma di degrado e di malaffare, bensì come due paladini della lotta ai cartelloni, beh, pazienza: l'essenziale è il risultato finale. Che all'orizzonte si percepisce sempre più chiaro. E poco importa che il servizio abbia tutte le sembianze di un favore che "Il Trombatore" fa ai fedelissimi che hanno deciso di seguire il filone P3 di questa nostra destra piuttosto che il filone europeista di una destra appena nata. Anzi, meglio: vuol dire che se la stanno iniziando a fare addosso e hanno chiamato in soccorso le truppe mammellate del tg di casa. Tutti segnali per noi positivi.
E allora speriamo che, vista l'assenza di notizie nell'afa agostana, il tg delle 20 replichi...

35 commenti:

  1. Sono il segnalatore della notizia del tg5 nei ocmmenti...

    Dico solo: "Speriamo che hai ragione !!"
    Che la gente inizi ad interessarsi al fenomeno..

    RispondiElimina
  2. Leggo "La zona attorno all'Auditorium Parco della Musica è una delle prime ad essere interessate dai lavori, in modo da poter disporre di un manto stradale rinnovato per settembre, quando nell'area verranno in visita i rappresentanti del Cio nell'ambito delle celebrazioni per i cinquanta anni delle Olimpiadi di Roma '60" ... Non vogliamo preparare una bella sorpresa ai simpatici delegati ? Un dossier anti-cartellone da consegnare loro ? Magari sotto il naso dell'Innominabile ?

    RispondiElimina
  3. Le persone perbene e non ignave con un minimo di neuroni funzionanti, indifferentemente se di destra (rare in effetti de' sti tempi) o di sinistra,

    hanno notato e si sono indignati per la DECUPLICAZIONE dei cartelloni e la loro invasione nei luoghi più sacri della città da poco dopo che si sono insediati AleDanno e Bordoni

    e hanno gli anticorpi per capire e vergognarsi del LAIDAMENTE FALSO messaggio del telegiornale di Corrottolo da Arcore.

    Ma appunto sono una MINORANZA.

    Le maggioranze sono però tragicamente TELELOBOTOMIZZATE e prive di anticorpi oltre che di neuroni attivi e quindi pensano veramente all'impegno civico dei due disgustosi, oltretutto affiancati dai Comitati come questo !!!!

    Ci vorrebbe veramente una bella querela, o almeno una protesta vibrata, ma in un caso i maiali accuserebbero la solita magistratura rossa e nell'altro, semmai fossero costretti a citarla, son più che abili a rovesciarne o svilire il contenuto.

    RispondiElimina
  4. Resistenza Attiva2 agosto 2010 18:58

    Bhè ..a questo punto ci vorrebbe che qualcuno che può, che ha conoscenze..faccia intervenire veramente Report. Così che sbugiardi il TG5, Alemanno e Bordoni. Anche se il gestore dice che questo non è importante, credo che faccia parecchio male ai nostri "malfattori" e potrebbe venire utile alla causa. RAI 3 contro Mediaset e i suoi protetti. Sarebbe un bel colpo mediatico e politico. Credo che ci abbiano concesso un calcio di rigore. Ora bisogna avere nervi saldi e fare gol. Chi vuole tirarlo 'sto rigore?? Cartellopoli, Comitato, VAS, Legambiente... ci siete???

    RispondiElimina
  5. Report aveva dedicato in passato 2 trasmissioni ai manifesti abusivi a Roma, credo che una sui cartelloni abusivi la farebbe, però bisogna segnalare in tempo, perchè molte inchieste le realizzano anche durante l'estate...

    RispondiElimina
  6. Pazienza? Ma che pazienza? Vogliamo lasciar passare Alemanno e Bordoni per eroi? Ma manco per sogno! Mandate email a raffica ad Annozero, Report ed Exit, altro che il Tg5 e il suo maledettissimo conflitto d'interessi!

    RispondiElimina
  7. io il servizio del tg5 l'ho visto in diretta e, oltre ad essere palesemente fazioso, strumentalizzava anche i vostri movimenti, dicendo: "alemanno e bordoni non sono soli, CON LORO SONO SCHIERATI 100 MOVIMENTI E ASSOCIAZIONI". Non mi risulta che tutti 'sti movimenti siano fan sfegatati dell'inquilino del Campidoglio...

    RispondiElimina
  8. Tonelli, forse sei un po' troppo pragmatico. E' vero, il servizio ci fa comodo, ma distorce la realtà in maniera incredibile, neanche in Congo, in Corea del Nord si possono accettare telegiornali che dicono simili STRONZATE. I 6X3 sono stati dichiarati illegali da Veltroni, smantellati quasi tutti, ne restano alcuni della MG se non sbaglio che stanno lì da anni. Pare, così mi hanno detto, che la società abbia fatto ricorsi su riscorsi. Comunque un servizio di cacca, sarebbe da entrare in redazione e pialli a pizze tutti uno per uno. Tanto peggio per loro, maggiore sarà il livello di faziosità, maggiore sarà la nostra rabbia, che si sfogherà in maniera fragorosa andando a inondare i responsabili di questo scempio e spazzandoli via per sempre.

    BOIA CHI MOLLA

    RispondiElimina
  9. Un applauso al Comitato! Intortato, preso per il culo e infine piegato alle volontà del Bordoni. Avete fatto pasare Bordoni e Alemanno per un eroe del decoro urbano! Ma bravi bravi bravi!!!

    RispondiElimina
  10. Visto in diretta, stavo per mangiarmi la tv a mozzichi.

    RispondiElimina
  11. Hai ragione siamo un onda inarrestabile, si sono cagati addosso e sono ricorsi al capo clan lo psiconano ha colpito. Ora bisogna continuare a sputtanarli con le bombolette, scrivere sui cartelli gli fa male più di 10.000 firme. A quelle possono schivare il colpo alle scritte no.
    Ha ragione il tizio che diceva della visita del Cio, non perdiamo questi appuntamenti per imbrattare i cartelloni in zona. Anche il 29 agosto gioca la Roma in casa ci saranno 60.000 persone e molte tv. IMBRATTIAMO LA ZONA DELL'OLIMPICO

    RispondiElimina
  12. Anonimo, contatta cartellopoli.

    RispondiElimina
  13. Lo scandalo cartellopoli ha smosso i pezzi grossi della politica. Alemanno vuole un futuro da segretario nazionale e per evitare la sua fine politica - via cartelloni - ha deciso di contattare qualche amico al TG5, per mettere in archivio un servizio televisivo che lo scagiona da future inchieste della magistratura sui cartelloni abusivi. Il servizio è ridicolo, una delle cose più pretestuose che abbia mai visto, pubblicità per Alemanno, Bordoni e Legambiente, una delle associazioni meno attive nella raccolta firme della delibera. Ma la morale è positiva, significa che hanno paura, hanno capito che gli stiamo addosso.

    RispondiElimina
  14. Servizio VERGOGNOSO !!!!!!!

    RispondiElimina
  15. Una faziosità unica questa del servizio del Tg5. Una tale mistificazione che fa ribrezzo. Intervenga l'ordine dei giornalisti!

    RispondiElimina
  16. UAHUAHAUAHAAHAU servizio del tg5 spassosissimo.
    cito: "i 6x3 dovranno essere sostituiti dai 4x3 e potranno essere installati solo in alcune zone della città" (traduzione: potranno continuare a fare quello che vogliono ovunque vogliono).
    e poi i toni... vigili impegnati, sindaco e bordoni che collaborano con 100 comitati... ahahaahaahahaha
    ma di che città parlavano? parlavano di roma o di una città civilizzata?
    comunque grandissimo risultato di questa iniziativa, ma scommetto che se questa amministrazione dovesse anche minimamente fare qualcosa mi mangerò il cappello.
    non ci si può aspettare nulla da questa gente.

    lotta senza respiro

    RispondiElimina
  17. Ci manca solo il servizi(ett)o di Minzolini e poi siamo a posto... che SCHIFO!!!

    RispondiElimina
  18. Quoto e sottoscrivo l'anonimo delle 22:03 :

    LOTTA SENZA RESPIRO!!!!!!!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  19. Porteremo queste merde che hanno distrutto Roma dentro le fogne, dove è giusto che rimangano!

    RispondiElimina
  20. Senza tregua imbrattiamo, danneggiamo, strappiamo... Cartellonaro devi morime!!

    ALEMANNO E BORDONI SIETE DUE INFAMI!!!

    RispondiElimina
  21. BUFFONI DEL TG5, IL DEGRADO LO HANNO CREATO ALEMANNO E BORDONI ALLEATI DELLA MAFIA CARTELLONARA CHE HA MINACCIATO DI MORTE L'EX SINDACO VELTRONI QUANDO INIZIO A RIMUOVERE MIGLIAIA DI CARTELLONI!!!!! Mettete qualche telecamera nascosta in giro per roma e vedrete che giorno dopo giorno i cartelli aumentanto e non diminuiscono!!!!!! E tagliano pure gli alberi per farvi posto!!!! Cartelloni segnalati da mesi e censiti come irregolari ancora stanno a loro posto con la pubblicita in vista.
    Buffoni del TG5 dite la verità! Forza Magistratura.

    RispondiElimina
  22. Ve lo dico io che dirà Minziolini al TG1 sui cartelloni.Dirà che bordoni ha fatto una trappola alle ditte cartellonare, gli ha concesso di mettere 150.000 cartelli abusivi per poi poterli rimuovere e ridare decoro a Roma!!!Bordoni è un genio !!! Alemanno pure...Totò Riina capo dei geni.
    TG5 e Tg1, fine delle trasmissioni.

    RispondiElimina
  23. Legione Monteverde3 agosto 2010 11:28

    Il TG5 con questo servizio si conferma strumento del regime, manipola l'informazione come del resto fa il TG1 con Minzolini, altro leccaculo e servo del regime.

    ALEMANNO E BORDONI SIETE DUE CAMORRISTI!!

    RispondiElimina
  24. INONDARE DI EMAIL DI PROTESTA IL TG5 !!!! facciamogli capire che la responsabilita dello scandalo è di Bordoni e Alemanno e che noi cittadini non siamo fessi. Che noi siamo contro il degrado provocato da Bordoni e Alemanno. Non le pubblicano di certo ma almeno capiscono che si stanno sputtanando. FORZA !!!
    ecco qui il link per scrivere a mediaset:
    http://www.tv.mediaset.it/canale5/form/form_30.shtml
    Carlo

    RispondiElimina
  25. io ho gia inviato una email a quell'indirizzo facendo capire che lo scandalo è documentato da migliaia di cittadini e il responsabile del degrado è l'assessore e la giunta.

    RispondiElimina
  26. Le Associazioni smentiscano il TG5 !!
    credo sia opportuno un comunicato stampa da parte delle Associazioni che sono state da Bordoni che precisi quanto detto al TG5, dove risulta che il paladino della lotta ai cartelli è abusivi è Bordoni !!!!!!!!!! (cioè colui che il degrado lo ha provocato) mentre le Associazioni gli fanno da vallette !!!!! E avallano il suo operato, anche quello attuale che vede Roma ogni mattina svegliarsi con nuovi impianti piazzati dove capita in barba a ogni regola. Attenzione che Bordoni vi fa fessi, anzi già lo ha fatto.

    carlo

    RispondiElimina
  27. Al Globe Theatre di Villa Borghese un cartellone estivo all’insegna della commedia.

    p.s. pare che bordoni sia andato a vedere e non gli sia piaciuta la commedia in cartellone, preferisce Pitran.

    RispondiElimina
  28. Io ho inviato l'email come sopra, bombardiamo il TG5.

    RispondiElimina
  29. Comunque quello che c'è di bello che ALEMANNO e BORDONI incominciano ad AVERE PAURA!!!
    Hanno smosso perfino il TG5 per farsi fare una marchetta di servixio a loro favore....

    Ragazzi, questi quì hanno apura sul serio!
    Continuate così e anche peggio!!

    Hanno visto che le scritte sui cartelloni alludevano ad uno psecifico:
    "Bordoni dimissioni" e hanno smosso il tg nazionale.

    Hanno paura!!
    Prendete consapevolezza!
    Benebenebene...

    RispondiElimina
  30. Il problema di report e che non è schierato con nessuno, sicuramente attaccherà alemanno ma distruggera anche il tenutario di questo blog ! Appena spiegheranno tutte le inesattezze e sull'idea del bando qualcosa uscirà fuori. Poi mi dovete speigare perche il corriere che vi ha fatto decine e decine di servizi non ha mai parlato di questo bando.....vogliono tenerlo nascosto ?

    ps comunque tonè mi devi spiegare come fai a credere che questa sia una vittoria di cartellopoli ?

    RispondiElimina
  31. 10.000 firme ne parla Repubblica e il TG5 ecco perchè il movimento è una vittoria.
    E' una vittoria perchè in famiglia abbiamo votato tutti Gianni Alemanno e non vediamo l'ora di rivotare per mandarlo a fanculo.

    ALEMANNO SEI UN INFAME HAI SVENDUTO ROMA!!

    RispondiElimina
  32. IL PDL PERDE CONSENSI CON GIANNI ALEMANNO SINDACO.

    RispondiElimina
  33. Ricoradate a tutti chi è BORDONI...
    ..
    Bordonoi ha di più da perdere da questa battaglia..

    RispondiElimina
  34. io non votai Rutelli perchè pensavo che Alemanno avrebbe portato qualcosa di nuovo, invece è uno schifo totale sa fare solo campagne di comunicazione per infinocchiare la gente, va in giro a farsi fotografare mentre rimuove un cartellone sequestrato da 10 anni e nel frattempo ne fa installare 150.000!!!!!!!!!!
    A CASA !!!!!!!!!!!!!!! e prima paga i danni...

    RispondiElimina
  35. ALEMANNO DIMISSIONI SEI UN INCAPACE

    RispondiElimina