sabato 11 settembre 2010

Le Invasioni Bordoniche






Le invasioni Bordoniche! A pochi metri dal cartellone che oscura la palina dell'Atac, c'è il cartellone che "sega in due" il segnale di divieto di sosta e di fermata. Pazzesco. Ma i vigili e la municipale che sicuramente passeranno di qui, non lo vedono? Com'è possibile che non lo vedono?

Invio anche una immagine presa da Street View, in cui si vede il segnale stradale libero e ancora visibile. Il cartellone che copre il segnale stradale è un gentile regalo di Bordoni e Alemanno ai cittadini che lo hanno votato.
Riprendiamoci Roma

3 commenti:

  1. Fare un reportage e mandare a tutte le principali testate europee e americane. Forse così inizieranno a rendersi conto del degrado che vivono i cittadini romani.

    RispondiElimina
  2. BORDONI VA ARRESTATO! CONVIENE PURE AD ALEMANNO, PERCHE' LO STA SPUTTANANDO A LIVELLO NAZIONALE ORMAI. E PRESTO A LIVELLO INTERNAZIONALE, CON LA COLLUSIONE CON LA MAFIA CARTELLONARA.

    RispondiElimina
  3. La cosa grave di quel posto è che esiste il presidio fisso della polizia e dell'esercito perchè esiste un ritrovo ebraico. Allora come hanno fatto i cartellonari a piazzare tutti i cartelli e come fanno ad attaccare i manifesti se nessuno può sostare?

    UN CONSIGLIO PER I TERRORISTI, TRAVESTITEVI DA ATTACCHINI POTETE ANDARE OVUNQUE!!

    RispondiElimina