domenica 26 settembre 2010

Le ultime da Radio-Resistenza





Stanotte è stata colpita Piazza Santa Maria Maggiore dove incredibilmente sono presenti i famigerati cartelloni con la pianta della città e orologi farlocchi oltre all'immancabile onnipresente vergognosa pubblicità del negozio per ciccioni che in questo caso sfrutta subdolamente una palina dei taxi.
Per la prima volta compaiono manifesti in inglese.
Le foto saranno spedite a quotidiani inglesi e americani.
I blitz continuano, nessun angolo di Roma verrà trascurato!
Questo schifo infinito deve finire (su tutti i quotidiani del mondo...)!!!
Arruolatevi. Tuttti.

4 commenti:

  1. Bravissimi continuiamo tutti in tutti i modi, siamo tutti utili alla causa.
    Mio fratello che non sa cosa è questo blog ha sentito parlare da un giornalaio che la riportava ad un cliente.

    RispondiElimina
  2. Questi della "pitran" poi hanno letteralmente DEVASTATO Roma con un numero di cartelli pubblicitari spropositato, disposti in ogni angolo della capitale e moltissimi in posizioni non consentite e pericolosissime per la sicurezza stradale.

    Ovviamente questa "amministrazione" chiude non solo un occhio, ma tutti e due.

    M'auguro che la Magistratura faccia chiarezza.

    RispondiElimina
  3. SOLO I CICCIONI GRASSI E PUZZOLENTI COMPRANO DA PITRAN.

    RispondiElimina
  4. PITRAN = MAFIA CARTELLONARA
    IL TUCANO = MAFIA CARTELLONARA

    Mafie e corruzioni dietro i cartelloni

    RispondiElimina