giovedì 16 settembre 2010

Prendete il buon esempio. Succede oggi al Flaminio

Non se ne può più. A noi il dovere (il dovere, cazzo, il do-ve-re!!!) di farglielo capire. Ogni giorno, tutti i giorni, tutte le notti, con tutte le nostre forze. Mille, diecimila, centomila persone che reagiscono al Grande Scempio. Questo deve diventare questo movimento.
Non si regala la città alla mafia. Non si regala la città alla mafia. Non si regala la città alla mafia porca puttana!

10 commenti:

  1. Legione Monteverde16 settembre 2010 15:29

    Non tutti hanno internet, non tutti ci seguono, per questo è importantissimo imbrattare i cartelloni con la scritta ABUSIVO!!!

    RispondiElimina
  2. BEN FATTO!

    Valter (Torino)

    RispondiElimina
  3. Resistenza Attiva16 settembre 2010 16:22

    Un altro salto di qualità nella nostra lotta: spiegare ai cittadini che non seguono il blog perchè quel cartellone è ILLEGALE.

    A R R U O L A T E V I

    RispondiElimina
  4. Certo che la SCI sta devastando Roma. LA SCI sarà tra quelle 20 a cui il pizzicagnolo BORDONI dice che manderà la finanza?

    RispondiElimina
  5. Seeee er Mortazza te pare che manda la finanza, quello della SCI sarà suo cognato.
    Comunque bravi queste scritte per loro sono delle vere e proprie pugnalate infatti si sbrigano a cancellarle.

    RispondiElimina
  6. Finalmente messaggi giusti: BASTA!
    Magari servono a svegliare chi ancora non si è accorto dello scempio e pensa sia tutto normale.

    Mafie e corruzioni, dietro i cartelloni.

    RispondiElimina
  7. E su tutta questa mafia la magistratura dorme... Interessi anche li?

    RispondiElimina
  8. Sveglia magistratura!

    RispondiElimina
  9. ....A ZOZZI! A PORCONI! A BESTIE!

    RispondiElimina
  10. Guarda come distruggono i marciapiedi appena risistemati, mortacci vostra lavori attesi per anni arrivano sti camorristi e sfasciano tutto.

    MAFIOSI, MAFIOSI, MAFIOSI

    RispondiElimina