lunedì 6 settembre 2010

Quelle maledette Mura Aureliane che rovinano la vista dei cartelloni



Ehhh il genio italico non conosce confini. Ma sopratutto non conosce vergogna.
Ecco un terrificante prima e dopo che ci illustra come Bricofer abbia ben pensato di nstallare un cartellone scandalosamente abusivo sullo stretto spartitraffico di Viale Castrense (ad alto scorrimento dove inizia la cosiddetta Tangenziale Est) ma sopratutto a ridosso delle Mura Aureliane, dell'Anfiteatro Castrense, delle maestose arcate dell'Acquedotto Neroniano.
Ma d'altra parte a noi che ce frega delle Mura Aureliane se abbiamo il buon Alemanno e il buon Bordoni che tutto permettono? Quelle vecchie mura stanno ancora lì a dare fastidio ai nostri cartelloni abusivi. Buttiamole giù!
Come vedete il cartellone è però in buona compagnia del suo amico orologio/arredo-urbano (l'unica cosa che c'era anche prima) e dell'altro cartelloncio che pubblicizza il teatrino di turno, sulla destra.
Ciao e grazie del grande lavoro.
Jan Di Leida

3 commenti:

  1. Daje co l'evasione fiscale, er giudice schiatta in tribunale coi ricorsi nostri e noi annamo a li castelli a magnasse la porchetta co Bordoni.

    RispondiElimina
  2. Speriamo che la porchetta sia avariata!
    Allora...non si arruola nessuno? Ancora?..
    Spaccamo, bruciamo, li tiramo giù, prendemo il trattore e li agganciamo, alecazzo, alemanno dente d'oro..QUANTE CHIACCHIERE! I Resistenti continuano le loro sane attività...molti di voi continuano ad abbaiare E I CARTELLONARI IMPERTERRITI CONTINUANO

    RispondiElimina
  3. MENO COMMENTI E PIù BLITZ, DAJE!

    RispondiElimina