giovedì 21 ottobre 2010

Avete fatto vergognare i romani di Roma. Lo dice Mannheimer


Quando la buttavamo in politica, non sbagliavamo. Non è che la buttavamo in politica per questioni di parte e di partito, bensì per questioni ancora più importanti: di consenso. La mettiamo giù più semplice? Chi tutela i cartelloni abusivi o non li combatte perde voti. Tanti voti. Lo avevamo percepito, più volte lo avevamo sottolineato, avevamo messo più volte in allarme il sindaco: Bordoni ti sta facendo perdere un fottio di voti, attento. E attenti tutti i consiglieri comunali di destra, che rischiano la rielezione per colpa di un solo uomo che si è rivelato incapace nell'arginare gli appetiti del crimine ed ha acconsentito ad una devastazione della città che si sta rendendo evidente a tutti.

Tanto che entra anche nei sondaggi dell'ISPO di Renato Mannheimer il quale è stato incaricato di una ricerca da Athos De Luca. Una ricerca con il vizio di forma di avere un committente politico, ma con la caratteristica di avere una griffe autorevole.

Leggetevela, perché c'è molto da leggere e da dire. Ve la pubblichiamo qui in modalità completa.

1 commento:

  1. Io da cittadin di Roma mi vergogno per aver dato il voto al sindaco Gianni Alemanno, affianco questa battaglia di civiltà contro chi ha devastato Roma per interessi personali.

    MAI PIU' IL MIO VOTO A QUESTA BANDA DI CIALTRONI!!!

    RispondiElimina