mercoledì 13 ottobre 2010

E ai funerali dei poveri Alpini morti...


Funerali dei militari alpini morti in Afghanistan a Santa Maria degli Angeli. Che bella figura...
Tristissima occasione. Cerimonia solenne. Massime autorità dello Stato presenti. Basilica fra le più belle in assoluto al mondo. Piazza centralissima di Roma che in altre nazioni sarebbe trattata come un salotto esclusivo...
Eppure eccoli lì cerchiati di rosso i nostri nuovissimi amici cartelloni pubblicitari abusivi che hanno fatto bella mostra visti da tutta Italia. Ma c'era anche Alemanno alla cerimonia? Avrà illustrato i nuovi oggetti d'arredo urbano alle autorità? Avrà illustrato i meriti dell'Università Cusano o i vantaggi della Rata Bassotta? Oppure ha venduto solo qualche batteria di pentole spiegando il motivo oscuro per il quale Bordoni ha fatto rimuovere gli impianti a Piazza Vittorio e non ha fatto rimuovere gli impianti a Piazza Esedra?
Jan di Leida

15 commenti:

  1. vi rendete conto ad un funerale qualcuno guarda i cartelloni...! Isterìa terminale !

    RispondiElimina
  2. Sì, voi ci avete portato a questo !

    Ora subite voi !

    RispondiElimina
  3. Nessuno a Roma potrebbe fare una foto senza includere un cartellone.

    L'incapacità di sindaco e giunta hanno fatto sì che anche cerimonie e luoghi di rispetto della città siano rovinati da COMPRO ORO e mutande d&g

    grazie cartellonari,

    RispondiElimina
  4. l'isterìa è dovuta ad una campagna stampa e alla pubblicità di un blog che fa affermazioni di un certo tipo ( alza i toni , proprio leggermente ). Ovvio che non tutti sono influenzabili nella stessa maniera ma alcuni sicuramente.

    Comunque invito i cartellonari a reagire, questo sta facendo leva sulle paure della gente e sta facendo passare come necessario un bando francamente inutile . Reagite, chiamate voi stessi i giornali. non so se il corriere viene ma già di repubblica ho più fiducia (il discorso sul giornalismo mi è piaciuto e voglio darvi fiducia). Li chiamate e gli spiegate che un conto è risolvere una situazione di troppi cartelloni e un'altra è un bando . Si passa dal degrado a un bando...suona male ! E vi consiglio di chiamare anche liberazione e il manifesto . Vi servono alleati e inutile aspettare.....perchè il capo del gruppo non aspetta nulla. Si starà già preparando alla riunione pubblica.
    PS
    muovetevi perchè stando fermi non avete risolto nulla. E il titolo del post precedente credo non sia tanto sbagliato.

    RispondiElimina
  5. Altro che "paura", "paurissima".
    Come mai un regolare bando pubblico suonerebbe male? Lo hanno fatto in tutto il mondo. Lo hanno fatto anche a Roma, per la gestione delle stazioni della metro o delle fermate del bus. Che problema c'è apparte il fatto che i criminali non potranno più lavorare? Te lo dico io: nessuno!

    RispondiElimina
  6. Si è vero cartellonari chiamate i giornali, chiamate report, chiamate le iene, chiamate Batman!
    Lamentatevi del poco spazio che vi viene dato, di tutte le restrizioni che ormai vi impediscono di lavorare e portare qualche misero euro a casa!
    Libertà per i cartellonari!

    RispondiElimina
  7. COME LA FOTO DEL MAXXI COLLA PUBBLICITA' DE MADAMA OLIVA, CON LA STAMPA CHE CHIEDEVA LUMI E I LECCACULO DI ALECAZZO A MINIMIZZARE. IL RESPONSABILE DI UN SIMILE SCEMPIO DEVE FINIRE NELLA MERDA FINO ALLA GOLA. CARTELLONARI FUORI DA ROMA!

    RispondiElimina
  8. Lo vedete come parla sessorium ? con quanta suff. ? Perchè ha capito che stà vincendo (i suoi gregari non l'hanno ancora capito, da qui le continue parolacce) . Ora il suo discorso è tutto incentrato sul bando .
    Suona male, perchè a mio avviso una situazione di degrado non può essere ricondcibile ad una di un bando. Ad es. in linea di massima anche un'azienda vincitrice di un bando potrebbe comportarsi male, non credi ?
    Amici cartellonari a voi studiare altre risposte perchè ripeto sta vincendo e lui lo sa (ok la giunta sta con voi...ma la prossima ? ).

    Ale77 mostra già un po di tensione....dategli retta chiamate tutti. Stando fermi la situazione è diventata grave.

    RispondiElimina
  9. Comportarsi male rovinando il SUO STESSO mercato che gestisce in ESCLUSIVA? Ma sei matto o cosa???
    A Napoli Clear Channel (ma non la posso citare, vero, perché secondo te il prendo le mazzette da questi, giusto???) ha montato MENO impianti, meno metri quadri rispetto a quelli che erano previsti nei piani di occupabilità. Ti rendi conto che se diminuisci i metri quadri ne aumenta il valore e tu abbassi i costi dovendo manutenere un numero inferiore di cartelli che però ti rendono di più?

    Hai presente il significato della parola MERCATO oppure conosci a menadito solo quello della parola ECONOMIA ILLEGALE, SOMMERSO, CRIMINE o PREPOTENZA.

    Stiamo vincendo noi (non io, noi). E stiamo vincendo di brutto, hai ragione. L'onda è partita, non torna indietro. Non può tornare indietro. Iniziate a cercarvi un lavoro onesto, come quello di tutte le persone che frequentano Cartellopoli.

    RispondiElimina
  10. a Napoli c'è abusivismo

    RispondiElimina
  11. VORREI SPIEGARE AL FINTO SPROVVEDUTO CHE OGNI TANTO VIENE A BLATERARE COSE POCO COERENTI TRA LORO CHE QUESTO NON E' UN FORUM A FAVORE DEI CARTELLONARI MA CONTRO.

    E' sufficiente leggere i Post precedenti.

    Inoltre se fosse una persona civile dovrebbe rallegrarsi dell'eventuale vittoria della parte sana della società rispetto all'ignobile scempio compiuto sulla NOSTRA (non sua) Città- NON INVECE PREOCCUPARSI.

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  12. se in questa città si fa un bando perchè lo richiede un blog è una sconfitta per tutti . vuol dire che i politici potranno fare qualsiasi cosa dando come spiegazione il degrado. è brutto...facciamo un bando.

    RispondiElimina
  13. Madonna come so teso. Me vado a fa na camomilla...

    RispondiElimina
  14. A SESSORIUM VOI SARESTE PERSONE ONESTE?
    CHE ANDATE IN GIRO DI NOTTE A TAGLIARE IMBRATTARE E SABOTARE I CARTELLI?
    MA FAMMI IL PIACERE....... POI PARLI TANTO DI LAGALITA', BANDO ECC. PERO' POI TIRATE IN BALLO SEMPRE LA STESSA SOC. PUBBLICITARIA, MA COME'?
    X ME C'E' QUALCOSA SOTTO.
    SBAGLIO?
    LA COSA STRANA E CHE QUESTA SOCIETA' SIETE SOLO 2-3 PERSONE A NOMINARLA.
    BHO.

    RispondiElimina
  15. Purtroppo questi famosi sabotaggi sono ancora pochi, e rimprovero anche me stesso che mi limito a strappare solo i manifestini ai pali ma per il momento non sono ancora passato ad azioni più consistenti.
    Ce ne dovrebbero essere molti, molti di più in modo da smuovere l'opinione pubblica totale dei cittadini.
    Comunque qui stiamo alla follia:
    cartellonari che vengono qui a scrivere che i toni sono troppo cattivi, o che chiamano alle armi gli altri cartellonari per, udite udite, rivolgersi alla stampa per evitare lo spauracchio del bando!
    capito ohhh loro che si rivolgono alla stampa chiedendo aiuto!
    stato di alterazione psichica allucinante.
    e poi mi piacerebbe capire il loro teorema:
    cioè questo blog è gestito da bieche persone che hanno atteso 20-30 anni che un manipolo di cartellonari figli di mignotta finalmente si decidesse a distruggere completamente la città seppellendola di abusivismo, in modo così che loro potessero appunto organizzare questo blog per favorire fantomatiche ditte societarie loro amiche(ma ancora dopo mesi non ho capito quali perchè nessuno me lo spiega) per convincere un'amministrazione comunale a indire un bando esattamente gradito a loro.
    Bè il complotto dell'11 settembre in confronto sembra un giochetto per boy scout.
    oppure avete mai visto quel cartone animato dei 2 topi di laboratorio, il Mignolo e il Prof, che ogni sera complottano per conquistare il mondo?
    la realtà è che se a Roma ci fosse una situazione di civiltà non sarebbe nato nessun blog di cartellopoli.
    penso di essere stato chiaro...

    RispondiElimina