martedì 19 ottobre 2010

Manifestazioni anticartelloni. Appuntamento sabato 23 ottobre alle 11 a Piazza Mazzini

Tutti radunati, ma dobbiamo essere davvero tutti. Sotto i due micidiali cartelloni che offendono un luogo di grande pregio come Piazza Mazzini. Per capire il perché. Per parlare con tutta la cittadinanza di prati e chiederle di ribellarsi. Per informare tutti ché è la cosa che più fa paura alla 'Ndrangheta dei cartelloni ed a chi, nel comune, la sostiene, la copre, la tutela.
Per il ripristino della legalità (blocco delle installazioni e revoca delle autorizzazioni alle ditte sanzionate più volte).
Per l'approvazione della delibera di iniziativa popolare.
Per la partecipazione dei cittadini e delle associazioni alla stesura del Piano Regolatore degli Impianti Pubblicitari.

Siete tutti invitati a partecipare, non mancate, spargete la voce, ma soprattutto aiutateci nell'organizzazione. Ci servono volontari per tutti gli aspetti organizzativi. Scriveteci.

2 commenti:

  1. inserito commento nel relativo post (link in basso). solo per segnalare che il cartellone che era stato "segato" a piazza Lodi è stato rimontato questa notte.


    http://www.cartellopoli.com/2010/10/sempre-in-attesa-del-morto-che-arrivera.html?showComment=1287511029445_AIe9_BEiS1slWBED__a-M0CgnhzUHjD5KLCS2pgUWl23glC9hb7N1KTmHFecPvHoqXzIo8YTpvhnkTJCo0yGn0L3e-ucb6-zFDkLBlzgo3-ja5NhDxM80Ss47xHNbE9dOSBSa5d9Ty1zgREEiPp3_rG1l2qiHNn1RdnIQQZk8Zby6iD4_kub2GjBsxs3iqCf2rNqrNYQb1iUUiJRfZSPKEGfFq585_7X02Sv-T61FTUjcja1rZVl7CQnQWmp67BK7YJXHUD5rJOp_J-l0pRWZgcqRSw_6Ejvey3jpA8zp4XJp7W8fJLmddmd74VTFAT50UteR6ZO-T7vplJasWdAswDq5Ef-BpmCnFfFf5aT1URIMnvasWb44Y6nDPac9d9_ERsRxJyQtNJ_Lj7hj4r7sCgDzrwfV7tcRMwuiGHzW-udASDydXqd2LHEK4omssVNgLjzMTYikETsef8KNwUE1QZ5tnMJguXpW0B-FJ8-4H6Y7P-ZT9GEk8Oq0-qfAO_LvRUA27BqnRad1h_svNxZrr0I1vXBf9ux2s_UZ9OAvioPZJVTXnU0J5C3-n7lgt9vtGgA9-cDI7lnXOb9qNp-sXmDtdeuTeyozsVp8a2DR5DC4H77xLKYCc0#c3495413535749532623

    RispondiElimina
  2. opssss rimetto il link corretto:

    http://www.cartellopoli.com/2010/10/sempre-in-attesa-del-morto-che-arrivera.html#comment-form

    RispondiElimina