martedì 26 ottobre 2010

Si perfeziona lo stupro di ogni uscita della metropolitana









E c'è chi dice che siano arrivati ad installare pure a Circo Massimo, proprio laddove Davide Cartelloni, l'assessore, aveva dichiarato l'esistenza di una strada-oasi a mo di esempio, proprio laddove ha sede la Fao, proprio nel centro di Roma che più centro non si può. Pure a Circo Massimo... Non puo' essere vero, ma se chi ci passa fa le foto verifichiamo...

13 commenti:

  1. Non hai capito che Davide Bordoni i cartelloni ce li ha anche a letto al posto sua moglie?
    È che proprio gli piacciono!

    RispondiElimina
  2. Notare che lavoro di fino la foto N°5.
    Fatto da operai specializzati proprio...
    Per chi li vuole ringraziare e complimentarsi per il lavoro svolto qui trovate tutti i recapiti:

    http://www.nuovispazipubblicitari.com/

    info@nuovispazipubblicitari.com

    eugenio.gagliano@nuovispazipubblicitari.com

    mina.criscuolo@nuovispazipubblicitari.com

    RispondiElimina
  3. cognomi molto "nordici" noto...

    RispondiElimina
  4. anche a castro pretorio davanti alla Nazionale c'è una bella visuale, con due cartelloni invece di uno singolo...

    RispondiElimina
  5. Confermo che fu istallato identico cartellone della "Nuovi Spazi" (manica di banditi) esattamente all'uscita della Metro Circo Massimo lato FAO.
    Il giorno seguente segnalai la cosa su questo blog ed altri del COORDINAMENTO BLOG ANTIDEGRADO. Non so come ma -miracolosamente- il giorno dopo la mia segnalazione il detto cartellone fu tolto. Però sono comunque rimasti i buchi sull'asfalto del marciapiede, coperti alla bell'e meglio con una colata di catrame. VEDERE PER CREDERE!
    DUNQUE E' TUTTO - E NON POTEVA ESSERE ATRIMENTI- VERO!
    Mc Daemon

    RispondiElimina
  6. l'ultima foto ritrae uno dei cartelloni installati di recente a Piazza Re di Roma.
    bè non ci crederete ma sulla targhetta autorizzativa, ovviamente scritta rigorosamente a pennarello, c'è scritto che la destinazione del cartellone è "piazza re di roma AREA GIARDINO".
    capito? AREA GIARDINOOOOO
    non lo sapevate che i cartelloni si possono mettere anche nelle aree giardino?
    ebbene la Nuovi Spazi ci ha insegnato anche questa cosa. che fenomeni!
    ti credo che si chiama "Nuovi Spazi"... talmente Nuovi che appunto gli spazi se li creano loro da soli!

    RispondiElimina
  7. mi piacerebbe tanto vederli rinchiusi dentro a un "nuovo spazio" dove non possano continuare a danneggiarci tutti.

    RispondiElimina
  8. La Nuovi Spazi è la peggiore di tutte!
    Impianti orrendi, quasi tutti abusivi, con DECINE di targhette scritte col pennarello!!! o addirittura SENZA targhetta (vedi, come documentato e denunciato anche da Bosi, i cartelloni in Piazza Sassari e Largo Michele Unia). All'assessore Bordoni e al fido amministrativista Paciello chiedo ancora: APPLICHERETE A QUESTA SOCIETA'LA NORMATIVA VIGENTE CHE PREVEDE LA REVOCA DI TUTTE LE AUTORIZZAZIONI A CHI SI RENDE COLPEVOLE DI PIU' DI 3 VIOLAZIONI?
    La "Nuovi Spazi" è stata già sanzionata almeno 9 volte dai Vigili con VAV (verbale avvenuta violazione)quindi RIENTRA IN PIENO nel caso che ho citato...o volete omettere atti d'ufficio?

    RispondiElimina
  9. Non possono sanzionare la nuovi spazi... non possono farla uscire dal mercato... non possono...

    RispondiElimina
  10. perchè non possono ????

    dicci un poco '?"="=

    che vordè ??"

    chi cè sta dietro ????

    RispondiElimina
  11. Se non la sanzionano è OMISSIONE DI ATTI D'UFFICIO..do you understand?

    RispondiElimina
  12. penso ai poveri str... che vivono in periferia, che si beccheranno tutti i cartelloni, secondo il piano Bordoni, e legalmente.

    RispondiElimina
  13. cognomi da Scampia, Ottaviano e via dicendo...
    Per quanto riguarda i cartelli posti di fronte la scalinata di ingresso alle stazioni metro sono pericolosissimi perche' attirano lo sguardo di chi scende le scale col rischio di cadere e ammazzarsi o ammazzare chi sta davanti.
    carlo

    RispondiElimina