mercoledì 6 ottobre 2010

Tempo scaduto. Ora basta!

9 commenti:

  1. A Bordoni, l'hai fatto piccolo il Bordello a Roma!

    RispondiElimina
  2. Quando avete finito la coda alla vaccinara con bossi, fate un bel rutto e toglietevi di mezzo, GIUNTA DI INETTI.

    RispondiElimina
  3. Complimenti al sindaco per essersi scelto, probabilmente "consigliato", gente del suo staff di dubbia, molto dubbia capacità... E fortemente sospettata di connivenze con cricche e compagini di malaffare.

    RispondiElimina
  4. Tornando a casa, mezz'ora fa, camion della ditta 0061 da anagrafe comunale stava montando cartellone sul marciapiede di Villa Borghese, davanti a via Puccini vicino alla Gslleria Borghese. Accanto c'e un cartellone APA di quelli nuovi, quindi installato recentemente. Lo scempio non ha limiti, avanza inarrestabile. Sono disgustato, e anche piuttosto incazzato.

    RispondiElimina
  5. Ricordatevi questo:...prima o poi accadrà e allora il sindaco non potrà dire che non sapeva... Si gioca il posto di vicesilvio se non si da na mossa a cacciare a calci nel sedere bordoni e la sua cricca e a fare piazza pulita dello scempio. Ti conviene...

    RispondiElimina
  6. QUESTO POST VA RIEDITATO OGNI GIORNO FINCHE' BORDONI NON SARA' PIU' ALTRO CHE UN (disgustoso) RICORDO!

    RispondiElimina
  7. Il post sarà replicato ogni giorno, confermo.

    RispondiElimina
  8. @sessorium

    OTTIMO !

    RispondiElimina
  9. Andasse a vendere la cicoria sto puzzone, al massimo può fare il pizzicagnolo, e invece l'hanno messo a governare Roma: siamo pazzi ?!?

    Mafie e corruzioni dietro i cartelloni !

    RispondiElimina