venerdì 12 novembre 2010

Cose risponderà il Messaggero?

Spett. Direttore "Il Messaggero"
Spett. Redazione "Il Messaggero"

in questi giorni di giuste polemiche circa la cartellonistica pubblicitaria abusiva o sanata, comunque troppo invadente , per le vie di Roma, che anche il Vs giornale ha abbondantemente denunciato , ho notato con sorpresa che su alcuni di quei cartelloni pubblicitari 4x3 illecitamente installati compare la pubblicità de "Il Messaggero".

Sembra strano, infatti, che dopo tante denuncie di pubblicità abusiva comparse sulla cronaca locale , la Vs pubblicità viene affidata proprio a coloro che avete denunciato e si trova spesso su cartelloni abusivi o comunque installati contro le regole del codice della strada o del vivere civile, che i Vs bravi giornalisti hanno sollecitato a rimuovere.

Non pretendo che un prodotto commerciale come un quotidiano non debba utilizzare la pubblicità in strada, ma almeno vi invito a verificare che l'azienda a cui vi affidate sia in regola con le autorizzazioni previste e non utilizzi plancie illegali per l'affissione.

Noi cittadini che pretendiamo più onestà dalle istituzioni e più vivibilità in città, non vorremmo perdere uno strumento di denuncia come il Vs giornale , sempre in prima linea per difendere valori di civiltà ed onestà che , a volte, vengono calpestati da interessi economici e di potere.

Cordiali saluti
G.Bova

2 commenti:

  1. già...davvero interessante vedere se e cosa risponderanno!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  2. A me non hanno mai risposto a nessuna lettera che ho inviato a riguardo, pertanto dubito che lo faranno questa volta. Io, per contro, ho smesso di comprare il loro giornale e nel mio piccolo l'ho fatto boicottare da altri 3 lettori!

    RispondiElimina