sabato 27 novembre 2010

Gente di merda

Francesco Vaccaro, Lina Tancioni, Alfredo Arista, Fabrizio Clavenzani, Giuseppe Sorrenti, Roberto Borgheresi, Frano Fiocchi e Emiliano Bono

Nomi da segnarsi. Nomi da spiattellare su Google (oh che godimento quando qualcuno cercherà uno di questi signori sulla grande rete e li troverà incasellati in un articolo titolato "gente di merda"). Nomi da sputtanare ogni qual volta ve ne sia occasione. Nomi da non votare neppure sotto tortura. Nomi da valutare per la magistratura, per saggiare eventuali, possibili e probabili connivenze con la camorra dei cartelloni. Nomi, gli unici fin'ora a Roma tranne un singolo caso da ascriversi a follia nel I Municipio, che hanno votato NO alla Delibera di Iniziativa Popolare.
E' successo nel IV Municipio, territorio distrutto dalla mafia cartellonara, territorio reso irriconoscibile, territorio mangiato dai delinquenti, divorato dai criminali, prosciugato nella sua dignità, territorio reso irriconoscibile nel suo paesaggio, territorio di conquista per i peggiori predoni che così dimostrano di avere più di un amico del palazzo.

Non si devono vergognare questi luridi personaggi, si devono vergognare le persone che hanno scritto il loro cognome sulla scheda elettorale. Si devono vergognare e non farlo mai più.

10 commenti:

  1. Legio Xi Claudia Pia Fidelis27 novembre 2010 21:09

    BASTARDI... e mi perdonino i cani senza pedigree.

    RispondiElimina
  2. Resistenza Attiva27 novembre 2010 21:19

    Presto i Resistenti faranno buona pubblicità ai consiglieri del IV municipio che avallano il Grande Scempio nello stesso municipio.
    I loro nomi campeggieranno sui cartelloni così che i cittadini sapranno chi ringraziare.

    RispondiElimina
  3. Stavolta mi compro una bomboletta pure io.

    RispondiElimina
  4. OTTO INDIVIDUI CHE- per quanto ci riguarda- HANNO FINITO DI FARE POLITICA.
    Mc Daemon

    RispondiElimina
  5. camorristi veramente sono d'accordo

    GENTE DI MERDA !!!

    RispondiElimina
  6. Sputtaniamoli per tutto il IV Municipio.

    LURIDI LAIDI...ZOCCOLE MA QUELLE DI FOGNA!!!

    RispondiElimina
  7. Bisogna scrivere sui cartelloni del IV municipio i nomi dei politici complici dello scempio di Roma.

    Vergogna

    RispondiElimina
  8. la MAFIA qual giunco si piega quando tira il vento, ma poi...28 novembre 2010 12:45

    Vado fuori dal coro: no, no niente paura, concordo e rincaro gli insulti a questi miserabili, ma secondo voi quelli che hanno nobilmente votato contro o si sono pilatescamente astenuti non sono CORRESPONSABILI DA ANNI di questo immonda devastazione della città ? ( a parte i soliti De Luca, Catarci, Ricci, Corsetti e pochi altri politici per bene che comunque si fa presto a contare pure su una mano monca)

    RispondiElimina
  9. Legio Aurelia Invicta28 novembre 2010 15:22

    Condividendo pienamente il "nickname" qui sopra..invitiamo a riflettere seriamente coloro che hanno creduto in un ripensamento sincero nelle fila della destra caciottara romana..
    non escludiamo che possa esservi qualche personaggio veramente sensibile al problema del degrado che soffoca Roma..ma nei fatti e nella storia gli amici dei cartellonari, dei bancarellari e dei camion-bar sappiamo bene dove si collocano.
    Da quasi 20 anni con le loro tecniche di persuasione e manipolazione della realtà hanno accumulato un potere enorme, anche sull'immaginario delle persone più deboli culturalmente..per cui sappiate che molto presto avranno il coraggio di presentarsi come nemici acerrimi del degrado incommensurabile che hanno creato.
    Vogliamo sperare che nessuno, NESSUNO, voglia inconsapevolmente contribuire, al successo di tale campagna di menzogne.
    SCATENIAMO LA CAMPAGNA D'INVERNO!
    Rinnovate la cartucciera di bombolette, preparate striscioni e manifesti che sputtanino questi personaggi..ARRUOLATEVI! ARRUOLATEVI!!
    La lotta per cacciare i barbari ha bisogno di OGNUNO di voi!

    RispondiElimina
  10. Faccio presente anzitutto che in base al comunicato diffuso dalla associazione Rete Nuovo Muncipio IV ci sarebbe stato un ex equo tra 8 voti contrari del gruppo PDL di maggioranza ed 8 voti favorevoli di consiglieri dell'opposizizone, di cui vengono però dati i nomi e cognomi di 4 del PD, 1 dell'UDC, 1 di SEL ed 1 del Gruppo Misto, per un totale quindi di 7 voti.
    Non é dato di sapere se l'ottavo voto sia stato del cons. Riccardo Corbucci del PD o di Fabio De Angelis dell'UDC o di Romeo Iurescia dell'IDV.
    La valutazione che se ne deve comunque trarre é a mio giudizio positiva, perché in un Municipio di centro-destra si sono presentati a votare solo in 8 dei 15 consiglieri del PDL, senza peraltro ottenere la maaggioranza perché neutralizzati dagli 8 voti a favore della delibera di iniziativa popolare del centro-sinistra, che ha contribuito così a continuare a far registrare che finora non c'é stato nessun Municipio che abbia espresso parere contrario alla proposta di delibera.
    C'é caso mai da rammaricarsi con l'opposizione del IV Municipio che se avesse partecipato compatta al voto con la totalità dei suoi 10 consiglieri avrebbe ribaltato il voto ed ottenuto anche qui un parere favorevole.

    RispondiElimina