giovedì 11 novembre 2010

I nuovi marciapiedi "europei" attorno a Roma Termini? Già belli e cartellonati


Appena inaugurati e già debitamente perforati e crivellati dai soliti ignoti a noi ben noti. 150 metri di Via Gioberti e ben tre cartellacci inutili, recanti pubblicità di ditte improbabili, ognuno diverso dall'altro. Cosa abbiamo speso affare soldi NOSTRI per riqualificare pesantamente l'area? Cosa? Ripetiamo: cosa lo abbiamo fatto a fare se poi si concede ai cartellonari di tornare sul posto indisturbatamente?

5 commenti:

  1. Dietro al comparto dei cartelloni pubblicitari si nasconde un giro di evasione fiscale e riciclaggio di denaro sporco, con grave danno all'erario.

    INTERVENGA LA GUARDIA DI FINANZA E CONTROLLI LE DITTE CENSITE NELLA LISTA DEL COMUNE DI ROMA !!

    RispondiElimina
  2. Legione Monteverde11 novembre 2010 09:22

    Il Comune di Roma andrebbe commissariato per evidenti infiltrazioni di organizzazioni criminali.

    Gianni Alemanno è colluso con la camorra!!!

    RispondiElimina
  3. Cittadino onesto11 novembre 2010 09:32

    Ogni giorno a Roma un cartellonaro si sveglia e sa che deve smazzettare l'assessore Davide Bordoni...ogni giorno Davide Bordoni a Roma si sveglia e sa che deve prendere più mazzette possibili.

    Non importa se sei una cartellonaro o l'assessore Davide Bordoni, l'importante è che devi essere pronto a riciclare denaro sporco ed evadere il fisco.

    MA L'INTERVENTO DELLA GUARDIA DI FINANZA? MA LE FIAMME GIALLE SONO SOLO CAPACI DI FARSI LE FOTO COI TURISTI AL CIRCO MASSIMO?

    RispondiElimina
  4. Visto che anche i cartelloni piccoli sono importanti?

    Questi cartellonari sono come re Mida al contrario, se c'era un bel posto a Roma per camminare tranquillamente, ci hanno messo poco a riempirlo di m...

    RispondiElimina