mercoledì 17 novembre 2010

Verso Cinecittà...



Un altro lavoretto fatto a regola d'arte.

6 commenti:

  1. Una vergogna che non si verifica in nessuna capitale europea..

    RispondiElimina
  2. Ormai i cartellonari mirano con decisione ai luoghi dove si formano delle code (semafori o altri luoghi classici di incolonnamento o svolte). Se ci fate caso, nei posti dove si creano file di oltre 50m c'è un mare di cartelloni.

    A Roma non solo perdi buona parte della tua vita nel traffico, ma quando succede sei pure obbligato a vedere questi accrocchi orribili a destra e a sinistra, in ogni lato, ad ammorbarti la vista e a rovinarti la giornata.

    CARTELLONARI MALEDETTI, NON VE LO PERDONERÒ MAI

    RispondiElimina
  3. BORDONI E ALEMANNO HANNO DISTRUTTO E STANNO DISTRUGGENDO ROMA.

    CLASS ACTION SUBITO!!!!!

    RispondiElimina
  4. BORDONI, CO STI CARTELLONI, CI HAI ROTTO LI COJONI.

    RispondiElimina
  5. Legio Aurelia Invicta17 novembre 2010 13:20

    Giusto Bollo Tondo...ma la resistenza lo sa bene e ognuno di questi insopportabili catafalchi riceverà il degno trattamento...
    ARRUOLATEVI!!
    Ve lo diciamo da mesi..Delibera, Piani Regolatori..tutto bene, ma CI VUOLE LA RESISTENZA POPOLARE PER CACCIARE QUESTI MALEDETTI BARBARI DISTRUTTORI..
    Scriveteci sopra con le bombolette, oscurate i telefoni e gli indirizzi internet degli inserzionisti..
    FATELO, FATELO, FATELO!!!!!
    Rendiamogli il "business" non conveniente..
    Non basta più lamentarsi..possibile che ancora non lo capite??

    RispondiElimina
  6. Un'accozzaglia di porcheria unica. E gli amministratori del municipio cosa fanno? I vigili? Il dipartimento delegato? L'ufficio del decoro? Ancora autorizzazioni concesse?

    VERGOGNA!!!!!!!!!!

    RispondiElimina