domenica 15 maggio 2011

Bosi-segnala: Via Vittoria Colonna‏


Segnalazione inviata il 4 maggio 2011 a: polmunicipaleseg17@comune.roma.it; davide.bordoni@comune.roma.it; francesco.paciello@comune.roma.it; segnalazioniaffissioni@comune.roma.it; polmunicipaleseggssu@comune.roma.it

In data 3 maggio 2011 é pervenuta a questa associazione una segnalazione corredata dalle foto allegate, che fa presente un impianto pubblicitario bifacciale di mt. 1 x 1 installato in via Vittoria Colonna  [vedi foto allegata come “Cartello (3).jpg”].

La segnalazione evidenzia che l’impianto é sprovvisto di qualunque targhetta identificativa e di qualunque contrassegno e fa presente che vi è un impianto identico installato esattamente dall’altra parte della strada di fronte al reclamizzato hotel “Diplomatic”: la circostanza denota la natura presumibilmente abusiva di entrambi gli impianti, uno dei quali risulta anche in violazione delle norme vigenti in materia.

A tal ultimo riguardo va evidenziato infatti che l’impianto sopra detto risulta collocato a poca distanza da un cartello di segnaletica stradale [vedi foto allegata come “Cartello (4).jpg”].

Il 1° comma dell’art. 23 del D.Lgs. n. 285/1992 (con cui é stato emanato il nuovo Codice della strada) dispone che "lungo le strade ... è vietato collocare ....impianti di pubblicità ...., che per dimensioni, forma, colori, disegno e ubicazione possono ingenerare confusione con la segnaletica stradale, ovvero possono renderne difficile la comprensione o ridurne la visibilità o l'efficacia, ovvero arrecare disturbo visivo agli utenti della strada o distrarne l'attenzione con conseguente pericolo per la sicurezza della circolazione".

La foto allegata come “Cartello (4).jpg” lascia chiaramente intravedere come il suddetto divieto non risulti affatto rispettato.

Si chiede pertanto di voler accertare la regolarità di entrambi i suddetti impianti, provvedendo - in caso di constatata violazione – alla loro immediata rimozione.

Si resta in attesa di un cortese riscontro scritto, che anche se per via telematica si richiede ai sensi degli articoli 2, 3 e 9 della legge n. 241/1990.

Distinti saluti.

Dott. Arch. Rodolfo Bosi
- Responsabile del Circolo Territoriale di Roma della associazione Verdi Ambiente e Società (VAS) -

1 commento:

  1. ERA UNA STRADA BELLISSIMA...ORA E' RIDOTTA UN CESSO CON 1x1 OGNI METRO A ROVINARE QUALUNQUE PROSPETTIVA. UN VERO E PROPRIO DELITTO!

    Mc Daemon

    RispondiElimina