venerdì 20 maggio 2011

Incubo Cristoforo Colombo - Quarta e ultima puntata per chiudere in bellezza: megaimpianto 10x4!

 
 
 
Megaimpianto 10x4 in mezzo al bivio tra Via Cristoforo Colombo e Via Pontina.
Alla faccia della sicurezza stradale...
Ale77

6 commenti:

  1. Gianni Alemanno20 maggio 2011 10:29

    IL PALAZZO DELLA FARNESINA E I SUOI CARTELLONI.

    Il sindaco Alemanno è intervenuto all’inaugurazione della mostra “Il Palazzo della Farnesina e i suoi cartelloni”. Hanno partecipato il direttore generale per la Promozione del Sistema Paese Maurizio Melani, l’assessore alle Politiche Culturali e Centro Storico Dino Gasperini e il sovraintendente ai Beni Culturali di Roma Capitale Umberto Broccoli.
    Quello che segue è il testo dell’introduzione al Catalogo della mostra, scritto dal sindaco Gianni Alemanno:

    Nel 150° dell’Unità d’Italia è doveroso ricordare al mondo e al nostro Paese quanto io abbia devastato la ricchezza del nostro patrimonio, chiudendo la visione dei tesori artistici grazie ai cartelloni installati illegalmente in tutta la città.
    Al Ministero degli Esteri e al Ministro Frattini, in particolare, il merito di aver promosso e rilanciato questa istanza con una prodigiosa esposizione dei cartelloni che coprono e offendono tutta la zona protetta della Farnesina.

    La quantità infinita della collezione di cartelloni, rappresentando la diversità e l’ eccellenza del racket romano, sottolineano in un continuum temporale di grande suggestione, la potenza e l'arroganza dei cartellonari romani fino alle soglie del contemporaneo, con le vette raggiunte dalla SCI e dalla Nuovi Spazi.
    In questo settore, in particolare, Roma Capitale vuole dare un importante contributo con l’inaugurazione, entro il 2012, dell’ esposizione permanente del cartellone illegale made in Italy al Palazzo della Civiltà Italiana, all’Eur, in cui prezioso sarà l’apporto anche del Ministero degli Esteri, considerato il forte sdegno che il resto del mondo ha mostrato nei confronti dei simboli del crimine romano, che spuntano in tutta la città in numerose esposizioni di cui sono orgoglioso.

    Tutto questo conferma la grande capacità di Roma di saper accogliere l'abusivismo cartellonaro e l'illegalità giunti dagli altri Paesi, la volontà di farli propri, assimilandoli alle radici del crimine italico, per lasciare ai millenni il compito di far confluire questo prezioso amalgama in un'unica opera di devastazione, che oggi trova nella Capitale, nei luoghi deputati all’arte ma anche in quelli complementari a questa offerta culturale come i palazzi sede di istituzioni, un territorio di conquista di insostituibile valore, abbandonato al racket grazie alla mia incapacità di combatterlo.

    http://duepuntozero.alemanno.it/2011/05/19/il-palazzo-della-farnesina-e-le-sue-collezioni.html

    RispondiElimina
  2. MANCANO TUTTE LE PUNTATE SULLA CRISTOFORO COLOMBO DALL'EUR FINO ALLE MURA AURELIANE!!!

    UNO SFREGIO ININTERROTTO E CONTINUO, DEGNO DEL QUARTO MONDO (MA NEANCHE LA' SI VEDE ROBA DEL GENERE).

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  3. Mc Daemon lo so che quella zona è pure peggio ma fai le foto tu se riesci.
    Non mi posso fare tutta la Colombo io!
    Grazie

    RispondiElimina
  4. Tutto a norma ha controllato Gianni Alemanno!!!

    Signor sindaco che ne pensa dello scandalo Ama?
    Tranquilli la F1 a Roma si farà.

    Signor sindaco che ne pensa dello scandalo Atac?
    Tranquilli le olimpiadi del 2020 Roma le farà.

    Signor sindaco che ne pensa del problema
    tavolini selvaggi e abusivismo?
    Tranquilli il nuovo stadio della Roma si farà.

    RispondiElimina
  5. Io me la facevo un pò di tempo fa quando lavoravo sulla Pontina.
    Ora ho cambiato zona, cmq se riesco le faccio.

    Ciao

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  6. Ci sono ripassato giusto oggi pomeriggio sulla CARTELLOFORO COLOMBO...
    bè che dire... ogni volta prende il magone e la depressione.

    RispondiElimina