giovedì 16 giugno 2011

Ghera e gli sponsor 2

LEGGO - Giovedì 16 Giugno 2011

Ghera: in estate il piano straordinario per il rifacimento delle strade. Cantieri anche a piazza Venezia
«Contro le buche via agli sponsor»     
L’assessore ai Lavori pubblici: «Pubblicità a chi paga le manutenzioni stradali»
       
di Franco Pasqualetti

Sampietrini, sottoservizi, illuminazione e marciapiedi. Ma anche parchi, aiuole e grandi opere. E soprattutto buche. È probabilmente, insieme con quello alla Mobilità, l’assessorato più attivo e complesso. Ed è naturalmente quello più esposto alle critiche. Parliamo dei Lavori pubblici della Capitale con l’assessore Fabrizio Ghera.
Situazione buche, il problema continua ad essere molto sentito in città.
«Se dicessi il contrario non sarei credibile, ma la situazione è in costante miglioramento. A parlare sono i dati dei vigili urbani e delle assicurazioni. Nell’ultimo anno abbiamo avuto un calo di incidenti del 15,8% e il trend è destinato a scendere ancora. Stiamo lavorando per sistemare il manto stradale della città, con interventi in tutti i quadranti, nonostante i problemi di bilancio».
Come farete a trovare nuove risorse?
«Stiamo mettendo a punto con il sindaco Alemanno un progetto innovativo e rivoluzionario. Abbiamo intenzione di avviare un piano di sponsorizzazione per alcuni lavori».
Di cosa si tratta?
«Semplice, un privato, pensiamo a commercianti o grandi catene, in cambio di concessioni di pubblicità su impianti regolari, si impegnerà a sistemare asfalto, marciapiedi, aiuole. Abbiamo in mente varie soluzioni: sconti per la tassa sulle insegne, sull’occupazione di suolo pubblico o affidamento di spazi pubblicitari. Una sorta di project financing finalizzato alla manutenzione e al decoro di una o più strade. La delibera è stata già approvata dalla giunta, ora dovrà passare all’esame del consiglio comunale».
Non c’è il rischio di una giungla di cartelloni, calcolando anche il fenomeno dei 6x3 abusivi?
«Non credo perché se un privato si aggiudica la sponsorizzazione di un’area ha tutto l’interesse a segnalare eventuali cartelloni abusivi e di farli rimuovere in breve tempo».
Progetti a parte, nel breve e brevissimo tempo, cosa accadrà?
«Per l’estate replicheremo il piano straordinario di manutenzione a tutto campo dello scorso anno. In molte zone della città gli interventi sono già partiti. Ci saranno lavori dal centro alla periferia».
Anche il centro storico sarà interessato?
«Ovviamente. Apriremo cantieri importanti, come corso Rinascimento, via Petroselli e via di San Gregorio. Poi c’è il discorso legato alla riqualificazione di via del Corso, dove torneranno i sampietrini nel tratto pedonale. Entro giugno inoltre, con l’approvazione del bilancio comunale, avremo i fondi per il restyling di piazza Venezia e piazza San Marco: per l’anno avvieremo i lavori».
L’intervento più importante per la periferia?
«Sicuramente il rifacimento completo di via di Tor Bella Monaca. Cinque chilometri e mezzo di asfalto, aiuola centrale e marciapiedi dalla via Casilina fino al Raccordo».
Il controllo a chi sarà affidato?
«Abbiamo squadre di ispettori che supervisioneranno le opere. In ogni caso anche i cittadini saranno chiamati in causa e potranno segnalare buche o problemi direttamente sul sito del Comune, cliccando sul dipartimento Lavori pubblici».

----------------------------------------------------------------------------------------

Che dire? Voi trovate qualche differenza rispetto a questo precendente post?
Ghera ogni estate se ne esce con gli sponsor, ora aspettiamo l'estate 2012 per leggere di nuovo queste esternazioni...
Ale77

8 commenti:

  1. se un privato a Roma si aggiudica la sponsorizzazione di un'area ci mette i cartelloni suoi e poi prende la stecca su quelli abusivi, Ass.re Ghera voi ci dovete dire se avete intenzione di regolarizzare il settore, se si va fatto con controlli SERI e RIGOROSI del corpo di Polizia Municipale contro gli abusivi, tutte le altre chiacchiere STANNO A ZERO!

    RispondiElimina
  2. Roba da pazzi: ANCORA CARTELLONI?????? Ma questi non hanno ritegno.

    RispondiElimina
  3. RO-MA LI-BE-RA RO-MA LI-BE-RA

    RispondiElimina
  4. ROMA LIBERA DA ALEMANNO,BORDONI E GHERA!!!

    ...E DAI CARTELLONARI CRIMINALI!!!!!

    RispondiElimina
  5. Mandiamoli in Libia !!

    MAFIE E CORRUZIONI DIETRO I CARTELLONI

    RispondiElimina
  6. Invito i lettori ad andarsi a vedere sul sito del Comune di Roma http://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?contentId=NEW165208&jp_pagecode=newsview.wp&ahew=contentId:jp_pagecode il bando per l'affidamento della manutenzione delle aree verdi di arredo stradale a degli Sponsor in cambio della istallazione sulle stesse aree di propri impianti pubblicitari.
    Sull'argomento ho intenzione di far pubblicare su questo blog un apposito post che ne evidenzia tutti i vizi di legittimità.

    RispondiElimina
  7. Legione Monteverde16 giugno 2011 16:47

    DEGRADO, ABUSIVISMO LAVORI STRADALI INFINITI LI DOVREBBERO MANDARE IN GALERA A QUESTI CAMORRISTI.

    MAFIA E CORRUZIONE AL COMUNE DI ROMA!!!

    RispondiElimina
  8. Te do na dritta a Ghera, per la delibera devi sgancia la mazzetta a Davide Bordoni senno stai fresco e quando passa al consiglio.

    INTERVENGA LA MAGISTRATURA SULLO SCANDALO CARTELLONI ABUSIVI!!

    RispondiElimina