mercoledì 1 giugno 2011

Istruzioni per l’uso (6): Distanza minima di ogni cartellone pubblicitario dagli imbocchi delle gallerie

Anche a Roma sono molte le gallerie esistenti che portano a porgersi spontaneamente la seguente domanda: a che distanza dal loro imbocco può essere installato un impianto pubblicitario?
La risposta al quesito la dà sempre l’art. 51 del Regolamento di attuazione ed esecuzione del Codice della Strada, che è stato emanato con il Decreto del Presidente della Repubblica (in sigla D.P.R.) n. 495 del 16 dicembre 1992.
Fuori dai centri abitati e dai tratti di strade extraurbane per i quali è imposto un limite di velocità non superiore a 50 km/h è autorizzato il posizionamento di cartelli pubblicitari nel rispetto della distanza minima di 200 metri dagli imbocchi delle gallerie [lettera l) del 2° comma].
Entro i centri abitati ed entro i tratti di strade extraurbane per i quali è imposto un limite di velocità non superiore a 50 km/h il posizionamento è autorizzato invece nel rispetto della distanza minima di 100 metri dagli imbocchi delle gallerie [lettera d) del 4° comma].
Il suddetto 4° comma dell’art. 51 del D.P.R. n. 495/1992 fa salva la possibilità di deroga concessa ai Comuni dal 6° comma dell’art. 23 del Codice della Strada, emanato con Decreto Legislativo (in sigla D.Lgs.) n. 285 del 30 aprile 1992.
il 5° comma dell'art. 4 del vigente Regolamento delle Affissioni del Comune di Roma approvato con la delibera n. 37/2009 si avvale della facoltà di deroga dalle distanze minime ma solo per impianti di dimensioni non superiori a mt. 1,20 x 1,80 e senza estendere la deroga anche agli imbocchi dalle gallerie.

Traduzione in estrema sintesi per i meno esperti.
Attualmente ogni cartellone pubblicitario che sia stato istallato nelle strade del centro abitato di Roma deve risultare posizionato ad almeno 100 metri da ogni imbocco delle gallerie.


Istruzione per l’uso, stavolta per tutti: invitiamo tutti i lettori di buona volontà a segnalare a vas.roma@alice.it tutti gli impianti che non rispettino oggettivamente la suddetta distanza minima di 100 metri.                

P.S. – A titolo esemplificativo si riportano le sottostanti foto che sono relative ad alcuni impianti segnalati da VAS.

 Impianto pubblicitario monofacciale di mt. 3 x 4 installato in via del Foro Italico (Olimpica)  all'altezza della galleria Fleming, segnalato da VAS con messaggio di posta elettronica trasmesso alle ore 16532 del 18 settembre 2010.

 Impianto pubblicitario bifacciale di mt. 3 x 4 installato in via del Foro Italico (viaggiando in direzione del Foro Italico) in prossimità dell’imbocco della galleria Fleming, segnalato da VAS con messaggio di posta elettronica trasmesso alle ore 18,18 del 18 settembre 2010.

Impianti pubblicitari installati sullo spartitraffico centrale di via del Foro Italico in prossimità dell’imbocco della galleria Fleming, segnalati da VAS con messaggio di posta elettronica trasmesso alle ore 10,51 del 19 settembre 2010.

Dott. Arch. Rodolfo Bosi

Per scaricare questo testo in pdf, stamparlo e studiarlo con la dovuta calma cliccare qui

1 commento:

  1. Buongiorno costosa amico
    Se ho trovato il sorriso è grazie al signore. Mauro Callipo che ho ricevuto un prestito di 90.000€, e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcune difficoltà con un tasso di 2,10% all'anno. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Ecco la sua posta elettronica : maurocallipo94@gmail.com




    Buongiorno costosa amico
    Se ho trovato il sorriso è grazie al signore. Mauro Callipo che ho ricevuto un prestito di 90.000€, e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcune difficoltà con un tasso di 2,10% all'anno. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Ecco la sua posta elettronica : maurocallipo94@gmail.com

    RispondiElimina