lunedì 6 giugno 2011

Uno schifo unico al mondo

 
Lì dietro la Basilica di San Paolo fuori le mura.
Prima o poi qualcuno pagherà per tutto questo.
Ale77

2 commenti:

  1. All'ottimo Ale77:
    é necessario creare una raccolta degli abusi ed installazioni della nevada e di ciascuna delle altre ditte in palese contrasto con la legge,
    Il lavoro deve essere compeleto dei numeri di targhetta (se esistente) e delle altre info utili a capire perchè i cartelloni raffigurati sarebbero illeggittimi. Il tutto va inviato alla municipale, al comune e a chi ha commissionato la pubblicità. Se non succede nulla, propongo un ricorso alla magistartura. E' il prezzo da pagare da parte dei cittadini per il fatto di avere un Comune quantomeno incapace di tutelare le nostre strade e la nostra incolumità. Da parte mia sto per mettere in atto un'azione simile in un altro settore: Foto e info particolareggiate delle zone da ripulire da adesivi di traslochi/trasporti e serrandisti inviate alla municipale. Non appena risponde, defissione (gratis). Così almeno il mio tempo sarà utile.
    Lob

    RispondiElimina
  2. La raccolta delle denunce, come visibile da questo blog, è stata avviata da tempo dall'associazione VAS (Verdi Ambiente e Società) e da qualche settimana anche dal Comitato
    Promotore della delibera popolare sulle affissioni, in modo da creare un data base degli impianti illeciti non ancora sanzionati e rimossi dal Comune.

    RispondiElimina