martedì 19 luglio 2011

Via Appia Nuova, sempre peggio!!!

Scusatemi se torno su Via Appia Nuova ma la situazione è a dir poco paradossale...Guardate il colpo d'occhio dal centro della carreggiata altezza Mc Donalds .... DODICI dico DODICI cartelli uno sopra l'altro.
Un'accozzaglia senza senso, senza un filo logico, cartelloni buttati là come bastoncini di uno Shangai dove vince sempre chi permette e mangia sopra questo SCHIFO.
Ma la PRESIDENTE DEL IX MUNICIPIO SUSI FANTINO DOV' E' ???
MA ESCE MAI DI CASA ?
Lo vede ogni tanto CHE SCHIFO STA DIVENTANDO IL MUNICIPIO DI CUI E' MINISINDACO ?????
Ma perché permettete tutto ciò ?
Perchè ?
PERCHE' ?

Federico

9 commenti:

  1. Via Appia Nuova comunque è una strada di competenza comunale e non municipale.

    Comunque questo non toglie che la situazione in cui versa una delle strade potenzialmente più belle e commercialmente pregiate della città è INDECENTE e INDEGNA DI UNA CAPITALE EUROPEA.

    RispondiElimina
  2. Sono del Municipio e votai per la Fantino.
    Lei non avrà mai più il mio voto.
    E non mi importa nulla di scuse come "il municipio non è più competente in materia di rimozioni ecc. ecc."
    Se un municipio viene aggredito in questo modo il presidente del municipio deve farsi sentire, e così tutti insieme gli altri presidenti.
    Altrimenti a che servono? se ne vadano a casa allora.
    il municipio fa schifo.
    invaso di cartellonistica di ogni tipo, traffico caotico, sporco all'inverosimile (Napoli si avvicina sempre di più), gente invasata che parcheggia le macchine in ogni centimetro di territorio, si vive nell'anarchia ormai a Roma.
    TUTTI A CASA

    RispondiElimina
  3. Se io fossi stato il presidente del IX Municipio mi sarei incatenato a questi cartelloni fino a che il Comune non avesse fatto piazza pulita e reso dignitosa la MIA via Appia.

    RispondiElimina
  4. posso pure accettare che mi venga detto che questa via è di competenza comunale e non municipale.
    l'amministrazione comunale ha favorito qualsiasi tipo di attività di questi cartellonari e nessuno lo nega.
    però allora la Fantino deve fare una campagna di stampa per dichiarare il perchè e il come tale strada sia stata ridotta.
    mesi c'erano in giro manifesti che proclamavano una iniziativa del municipio e di altri enti per promuovere il commercio di via appia nuova, che veniva definita 'un centro commerciale naturale' o qualcosa di simile (chi è della zona avrà capito a cosa mi riferisco).
    ebbene in quel caso il municipio c'entrava e quando si tratta di centinaia e migliaia di cartelloni pubblicitari abusivi non c'entra più?
    protestino con gli assesori e col comune a mezzo stampa.
    si facciano sentire.
    fateci capire che c'è qualcuno a cui interessi la sorte del municipio

    RispondiElimina
  5. E mettiamoci il manifesto abusivo di zingaretti, un altro che si sta "distinguendo" nella lotta (in favore) alla mafia cartellonara .....
    Marco1963

    RispondiElimina
  6. nel mio piccolo vorrei far notare i 2 meravigliosi "indicatori di parcheggio" l'altro uovo di colombo con cui il nostro amico bordoni sta riuscendo a devastare la città: brutti e inutili e ormai presenti in ogni dove.
    TONELLI, BOSI, si può avere qualche notizia in + sugli indicatori di parcheggio, oltre a fare schifo sono una vera e propria presa per il culo, visto che sono stati piazzati ovunque, indipendentemente dai parcheggi, che poi in realtà hannogià il loro bel cartellino azzurro con la P sopra.

    RispondiElimina
  7. tra l'altro su alcuni indicatori di parcheggio ieri a corso trieste ho visto una pubblicità politica del PDL contro Zingaretti che diceva che questi aveva devastato la provincia permettendo cartelloni abusivi sulle provinciali e non riscuotendo né i canoni nè le sanzioni.... roba da non credere, se posso oggi faccio una foto.

    RispondiElimina
  8. Cara Cartellopoli sono un pentito che prima o poi farà il proprio nome.
    Si faccio parte di quelli che per anni hanno imbrattato la città, pensando di essere un professionista.
    Infatti ho gestito impianti in concessione fin dagli anni 80. Quando si lavorava in pochi e con qualche criterio di salvaguardia della nostra amata città. Ho partecipato al riordino visto che avevo speso soldi in istanze rimaste per anni senza riscontro. Poi ho capito che stavamo cadendo dalla padella alla brace e mi sono ritirato in buon ordine. Ma non per questo ho deciso di "ritirarmi sull?Aventino" restando con le mani in mano. Più che mai sento il bisogno civico, politico ed etico di contribuire quanto più potro alla soluzione di questo annoso problema che per incompetenza incuria e malaffare ha così tanto piagato la città e impedisce la fruibilità di un servizio, che sì,se offerto in modo professionale e nel rispetto del decoro e della sicurezza degli altri, avrebbe il vanto di assolvere ad una funzione nell'economia assicurando altresì molti posti di lavoro.
    Conosco tutto in quei palazzi e saprei da che parte cominciare. Grazie dell'opportunità. Tornerò presto nel Blob.

    RispondiElimina
  9. Caro "Pentito", quando vuoi sai dove trovarci.

    RispondiElimina