martedì 16 agosto 2011

Quei prima e dopo che ti fanno pensare: "ma Roma è in mano alla Camorra e nessuno fa un cazzo?"



Baldo degli Ubaldi. C'erano due cartelloni nel 2008, ce ne sono 6 oggi, uno più brutto dell'altro. Ma chi cazzo li guarda, eh? Chi li guarda cari cartellonari? Pensate che qualcuno guardi questa pubblicità? Lo pensate davvero? Ma le cose sono due: se li guardano, ci sarebbero 10 incidenti all'ora. Se non li guardano allora vuol dire che i vostri inserzionisti stanno prendendo un granchio, e presto se ne accorgeranno.
La verità? Vorremmo che chi ha reso possibile questo scempio assoluto, questo sacco di Roma che non ha paragoni nella storia si su-i-ci-das-se. E' una questione di dignità.

6 commenti:

  1. Sono assolutamente d'accordo a chiamarla mafia, o se preferite, camorra cartellonara. La situazione catastrofica attuale non può che essere il risultato di attività criminali e malavitose e di profonda connivenza a livello istituzionale.
    Ieri ero al cineporto di ponte milvio, completamente trasfigurato da decine e decine di cartelloni dei soliti noti. Capite bene che dopo aver visto (nel film appena visionato) le immagini di una Washington semplicemente perfetta, ho avuto un travaso di bile, che scarico volentieri sul nostro sindachetto da quattro soldi e sul suo (in)degno compare al commercio.

    Non saprei come altro esprimere il mio disgusto per i nostri pseudo-amministratori:
    SIETE INCAPACI DI GESTIRE QUESTA CITTA'.
    SCOMPARITE INSIEME ALLA FECCIA CHE AVETE FAVORITO IN TUTTI QUESTI ANNI.

    RispondiElimina
  2. Mi unisco al grido dell'anonimo di qui sopra. Guardate di cosa altro è capace il nostro assessore BORDONI:
    http://video.corriere.it/camion-bar-invasione-senza-freni/44762e5a-c579-11e0-88c8-3552ba0345da

    Bordoni, ti auguro di rimanere intossicato dalle schifezze di uno di questi camion bar, o in alternativa, di andare a sbattere contro uno dei tuoi amati cartelloni abusivi!

    RispondiElimina
  3. Si deve porre rimedio a quest'indecenza o il sindaco Alemanno non dovrebbe nemmeno avere il coraggio di ripresentarsi alle elezioni del 2013.

    RispondiElimina
  4. povero disgraziato, ogni volta che lo vedo penso che è caduto in qualcosa più grande di lui, non ha la forza per comandare e gliene fanno di tutti i colori sotto il naso, prima finisce questo mandato e meglio è, anche per lui credo

    RispondiElimina
  5. Disgraziati noi, piuttosto!
    Co' 'sti peracottari al comune, avoja a riempì blog e a sfogare la rabbia.....
    Dovremmo organizzare piuttosto una manifestazione in campidoglio.

    RispondiElimina
  6. Disgraziato....?!? giuridicamente, direi complice.

    RispondiElimina