giovedì 15 settembre 2011

Cari Pics, prego rimuovere anche i cartelli non metallici di grandi dimensioni, please

(comunicato stampa di Marco Visconti)

Continua l’opera di recupero del decoro urbano avviata dal Dipartimento ambiente di Roma Capitale. Questa mattina sono stati eseguiti interventi di riqualificazione integrale nei pressi di via Guglielmo Pepe all’Esquilino e di largo Collodi al Trullo.
«La riqualificazione di queste aree rappresenta una conquista per i residenti, ai quali restituiamo una porzione significativa del loro territorio libera da rifiuti e in perfetto stato manutentivo» ha dichiarato l’assessore all’ambiente, Marco Visconti.
«Per la bonifica di questi importanti siti è stata impiegata una task-force composta da un centinaio di unità operative di Ama, Servizio Giardini, Municipi e Pics decoro della Polizia Roma Capitale – ha continuato Visconti – che ci ha permesso di intervenire con estrema rapidità.
Complessivamente sono stati rimossi oltre 62 quintali di rifiuti abbandonati, gran parte dei quali erano stati depositati nei pressi della scuola materna ed elementare Collodi, nel quartiere Portuense. Qui – ha aggiunto Visconti - i Pics decoro hanno sanzionato con 3.500 euro di multa, il conducente di un furgone che si accingeva a scaricare abusivamente rifiuti inerti.
Significativo anche l’intervento effettuato di fronte al Teatro Ambra Jovinelli e nell’area archeologica adiacente, dove – ha aggiunto ancora l’Assessore - oltre alla rimozione di un micro insediamento abusivo e alla bonifica delle aree, è stata chiusa e rinforzata la recinzione posta dalla Sovrintendenza a tutela del sito, ed è stato ripristinato il marciapiede. In entrambe le aree teatro della riqualificazione sono state disostruite caditoie e tombini, eseguiti interventi di pulizia e sanificazione oltre che di manutenzione del verde. I Pics-decoro sono intervenuti anche a Trigoria dove hanno rimosso 150 impianti pubblicitari metallici di piccole dimensioni.
Insomma – ha concluso Marco Visconti - sul fronte del decoro stiamo facendo passi da gigante, realizzando un’opera di riqualificazione mai effettuata, i cui risultati sono ben evidenti a tutti i cittadini».

4 commenti:

  1. Hanno appena fatto un servizio al TG1 che parlava proprio degli stickers dei traslocatori, dietro i quali si nasconde un business criminale. Ha parlato anche Visconti. Credo che a breve sarà visibile sul sito della rai...

    RispondiElimina
  2. Grande Visconti!
    Ti prego non ti fermare!

    RispondiElimina
  3. http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/2010/edizioni/ContentSet-9b6e0cba-4bef-4aef-8cf0-9f7f665b7dfb-tg1.html

    Minuto 25:23

    RispondiElimina
  4. credo che pero` questa operazione, sia pure lusinghiera, sia solo di facciata. Il grosso del problema, la "ciccia", sono gli impianti pubblicitari. E su questo il Comune non mi sembra abbia cambiato linea, anzi, visto che e` pure aumentato il numero delle imprese iscritte nell'elenco comunale, si continua con lo stesso andazzo: liberi tutti ed avanti con il saccheggio di Roma.

    RispondiElimina