venerdì 9 settembre 2011

Sì, hanno ben restaurato il cinema Barberini. La soprintendenza ha fatto togliere tutto: locandine, superfetazioni, cartelloni sui film. Però...

Google Street View ci parla di un raddoppio netto degli impianti negli ultimi tre anni. Con buona pace della facciata anni trenta, appena portata alla luce e firmata Marcello Piacentini. E uno degli impianti che la impallano appartiene, con famoso numero di telefono, proprio ad una famosa ditta eliminata dal Comune stesso ma lasciata a pubblicizzarsi di fronte ad un cinema.

4 commenti:

  1. Chissà come sarebbe bello senza quei catafalchi...

    RispondiElimina
  2. Ma ai proprietari non è venuto in mente di rimuoverli? Sarebbe bello chiederglielo.
    A che serve restaurare una facciata se poi nemmeno si vede?

    RispondiElimina
  3. Chi prepara il testo per una mail per la proprietà? Poi la mandiamo noi a nome del Comitato Cartellopoli.

    RispondiElimina
  4. Quella roba rende pericolosa l'uscita di emergenza facendo fare la fine del sorcio in caso di incendio. assassini.

    RispondiElimina