sabato 17 settembre 2011

Spartitraffico "crivellato"...

Buonasera, volevo segnalare alcune installazioni sullo spartitraffico all'incrocio tra Via Appia Nuova e Viale Furio Camillo. Nelle foto sottolineo lo stato del marciapiede crivellato da precedenti installazioni di era Alemanna ed allego anche foto di un "prima" in cui non era presente alcun impianto.
L'impianto con la pubblicità della modella, tra l'altro piantato alla bell'è meglio e tutto inclinato, non presenta alcuna targhetta e quindi totalmente abusivo.
L'impianto giallo della Nuovi Spazi presenta targhetta '0066/AU260/P Via Appia Nuova sc, alt. Via Furio Camillo' ed è installato in un tratto dello spartitraffico di larghezza molto inferiore ai 4 metri e senza distanza di sicurezza dalla strada. Inoltre, volendo dar retta alla targhetta, non esiste a Roma alcuna 'Via Furio Camillo' ma esiste invece 'Viale Furio Camillo', per cui l'attento e fantomatico funzionario del comune deve essersi sbagliato non poco. Anche l'altro cartello della valigeria, che si trova praticamente attaccato a quello Nuovi Spazi, non presenterebbe una targhetta identificativa.
Grazie
Ale
Primavera 2008

 
 
 
 
 
 
 
 
Estate 2011

Aggiornamento: Impianti segnalati il 21 settembre 2011 da VAS con un messaggio di posta elettronica inviato a: polmunicipaleseg09@comune.roma.it; francesco.paciello@comune.roma.it; segnalazioniaffissioni@comune.roma.it; polmunicipaleseggssu@comune.roma.it; davide.bordoni@comune.roma.it; assessorato.ambiente@comune.roma.it; info@aequaroma.it; picsdecoro@libero.it, procura.roma@giustizia.it

3 commenti:

  1. In quel punto corrono come dannati, qualche motociclista che dovesse cadere lo prenderebbe in pieno

    RispondiElimina
  2. vedere la prima foto con la situazione di 3 anni fa e poi vedere quelle attuali fa veramente male.
    povera Roma, che razza di punizione deve subire da Alemanno & Co.

    RispondiElimina
  3. per come sono messi 'sti catafalchi, si può senz'altro ravvisare il reato di tentato omicidio....

    RispondiElimina