lunedì 10 ottobre 2011

Ohssantapace, ora pure all'Esquilino





Robe che non ci si crede. Questi "imprenditori" non sono padroni di umiliare la città, di disseminarla di cartelloni di ogni colore, foggia, materiale e dimensione (cosa che non accade in nessuna città del mondo), senza subire le ire della cittadinanza. Subito un DDL che distrugga i cittadini attivi e mobilitati su battaglie civili, non è tollerabile questo vandalismo contro semplici e onesti cartelloni abusivi.

9 commenti:

  1. INCREDIBILE!!! questa mattina stavano rimuovendo alcuni cartelloni in zona piazza ferruccio parri, sul "retro" del colosseo quadrato.. stasera ripasso da quelle parti e vi aggiorno

    RispondiElimina
  2. Notasi l'adesivo dei traslocatori sopra la targhetta della "autorizzazione" del comune: la mafia che insozza i cartelli della mafia, il massimo !
    Marco1963

    RispondiElimina
  3. Dove si trovano questi adesivi?
    Voglio saperlo per denunciarli.

    RispondiElimina
  4. Che vergogna... coprono i numeri di telefono di queste persone perbene, rendendole impossibile da contattare e vanificando il messaggio pubblicitario... è uno scandalo!!!Dove si arriverà con cotanto ardire?

    RispondiElimina
  5. Si è uno scandalo che un cartellone sia ricoperto da questi adesivi che deturpano la città

    RispondiElimina
  6. disgraziati, la devono pagare!

    RispondiElimina
  7. aggiornamento su piazza ferruccio parri: di 4 cartelloni presenti (due 3x2 e due 1x2 "di pubblica utilità") hanno tolto solo un 3x2.
    hanno anche rimosso un altro cartellone 2x2 (?) in una strada adiacente.

    oggi nessun rimuoveva.

    RispondiElimina
  8. Paolo e le foto?
    Oggi comunque esce post su Piazzale Ferruccio Parri.

    RispondiElimina
  9. La gente non può lavorare per colpa di questi brutti ceffi che ti coprono il numero di telefono con un foglietto!

    RispondiElimina