lunedì 28 novembre 2011

E gli stessi personaggi che permettono questo predicano la tolleranza zero...

Ritorniamo (qui i precedenti post) sul 10x6 bifacciale (120mq) di Viale dell'Oceano Pacifico, all'altezza dell'incrocio con Via Cristoforo Colombo tanto per ricordare qualche data.
L'impianto è sorto in data 28 marzo 2008 e seppur accertata la totale abusività dall'ufficio affissioni e pubblicità del Comune di Roma il 15 settembre 2008 (qui la fonte) in data 25 novembre 2011 continua senza problemi ad essere presente sul territorio (ed a produrre guadagni illeciti).
Insomma è più di 3 (TRE) anni che si permette tutto questo, sarà che è piccolino o forse si trova in un punto nascosto e quindi passa inosservato?
Più che tolleranza zero è tolleranza tre (anni). Per ora...

7 commenti:

  1. Oh mio Dio...ma questo è grosso quel mostro!?!

    RispondiElimina
  2. volevo dire...ma quanto è grosso???

    RispondiElimina
  3. Come dicevo ieri...siamo la degna capitale del Congo (unico paese dove si vedono cose simili a quelle che si vedono a Roma...), guardate la foto e ditemi se ci sono differenze tra lì e qui a Roma:

    http://www.lettera43.it/upload/images/11_2011/congo-kabila-111127102233_big.jpg

    RispondiElimina
  4. Lì è pure meglio, non hanno l'asfalto che convoglia l'acqua in torrenti quando piove

    RispondiElimina
  5. BUFFONI CRIMINALI
    ARRESTATE TUTTI ED ELIMINATE 'STO XZO DI CATAFALCO

    RispondiElimina
  6. ...chissà cosa ne pensa il committente (che se le cose vanno come devono andare, tra breve riceverà una bella multa pure lui.....).
    proviamo a vedere?

    RispondiElimina