sabato 10 marzo 2012

Un “prima” ed un “dopo” al contrario, che vorremmo vedere più spesso

Dalla associazione VAS riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Alla fine dell’anno 2009 sul confine sud-orientale del Parco di Veio che è attestato in via dei Due Ponti, all’altezza dell’incrocio con Via Flaminia-Viale di Tor di Quinto, risultavano installati ben 11 impianti pubblicitari.

Foto scattata il 1 dicembre 2009

Sono stati tutti segnalati da VAS al Comune e per conoscenza alla Procura della Repubblica con nota prot. n. 4 del 16/2/2010, nonché alla Regione Lazio con nota prot. n. 5 del 16/2/2010 ed all’Ente Parco di Veio con  nota prot. n. 6 del 16/2/2010.

A distanza di un anno circa dalle segnalazioni risultavano rimossi solo due degli 11 impianti pubblicitari, come attesta la foto sottostante.

Foto scattata il 19 febbraio 2011

Alla fine dello scorso anno risultavano rimossi altri 7 impianti: a tutt’oggi risultano ancora da rimuovere due impianti pubblicitari.

Foto scattata il 4 marzo 2012

Foto scattata il 4 marzo 2012

Per la cronaca di 11 impianti pubblicitari sono rimasti in piedi  i 2 seguenti:
-    cartellone di mt. 4 x 3 installato dalla ditta “APA” con il n. 1058 che riporta una targa con scritto “V. Flaminia alt. civ. 850 e Protocollo Autodenuncia 000140/96” ed a cui  è stato assegnato poi il numero di codice identificativo 0044/BD056/P;
-    cartellone di mt. 4 x 3 installato con il numero di codice identificativo 0120/BV781/P che nella Nuova Banca Dati risulta attribuito alla S.r.l. “PRATIKO”.
Non è dato di sapere le ragioni per cui si sono questi due impianti pubblicitari non siano stati ancora rimossi.

Dott. Arch. Rodolfo Bosi

2 commenti:

  1. Peccato sia una goccia in mezzo al mare. Però meglio di niente...

    RispondiElimina
  2. Sti due li faremo fuori, pure se a cannonate!

    RispondiElimina