venerdì 27 aprile 2012

Affissioni culturali. L'ennesimo scandalo che passerà sotto silenzio?

I cittadini più attenti avranno notato, in pieno centro città, una serie di affissioni pubblicitarie su pali e lampioni utilizzate, nobilmente, per promuovere mostre ed eventi culturali. Bene, dirà qualcuno: è sempre positivo che il Comune dia visibilità a ciò che organizza. Già, ma per farlo il Comune ha già a disposizione un circuito di impianti in tutta la città, perché sente il bisogno di affiggere lassù, in alto? Semplice: perché lassù, in alto, gli abusivi (che sovente sono i rappresentanti del Comune stesso, consiglieri comunali, assessori o addirittura municipi. Oppure, come in questi giorni, eventi musicali come un ridicolo concerto a Fregggene che ha con i suoi manifesti ricoperto Roma:  in qualsiasi città normale ne verrebbe impedito lo svolgimento dalla polizia), perché lassù, dicevamo, gli abusivi non arrivano. E così si verifica il caso che il Comune, dopo aver speso milioni per rinnovare tutte le plance comunali dedicate alle pubbliche affissioni, le ha abbandonato all'illegalità, arroccandosi da altre parti. Uno scandalo abnorme, di cui - potete contarci - non parlerà nessuno.

4 commenti:

  1. Decisamente meglio l'affissione sul lampione che i poster.

    RispondiElimina
  2. Tanto che ce frega? A roma abbiamo il caos con l'approvazione tacita di chi sta al comune, grazie al sindachetto nostro. Basta girare per la città e rendersene conto. I vigili ci sono? Eh, si come ci sono... Lo schifo che abbiamo non ci riguarda? Si che ci riguarda, i soldi che buttiamo in tasse ci regalano una città ordinata, con regole rispettate e decoro.

    Sì, peccato che quello che si vive a roma è un film, un film horror. Roma è letteralmente ricoperta di cartelloni che non rispettano neanche il codice della strada, figuriamoci se un manifestino ha poi il timbro del comune e se viene sanzionato. Sanzionato da chi poi? Ahahahahah

    RispondiElimina
  3. ABOLIAMO LE AFFISSIONI!

    ALLE ELEZIONI, ABBATTIAMO COL VOTO ALE-BOR!

    RispondiElimina