venerdì 13 aprile 2012

Cartellopoli ospite a "Ditelo a Romauno" del 6 aprile

9 commenti:

  1. quella di continuare a creare una serie di labirinti burocratici è una vecchia tattica della politica corrotta, neanche la voglia di rubare con un po' di fantasia c'hanno

    RispondiElimina
  2. SEGNALAZIONE GRAVISSIMA
    CONFERMO QUANTO RIPORTATO DA ALTRO BLOGGER UN PAIO DI POST FA : A PIAZZA DELLA REPUBBLICA LA APA HA REISTALLATO SUO CARTELLONE ESATTAMENTE NELLO STESSO PUNTO DOVE ALCUNI MESI FA IL PRESIDENTE CORSETTI LO AVEVA FATTO RIMUOVERE!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  3. Appenoa possibile cerco di provvedere.
    Nel frattempo chiunque passi di l¿ puñ verificare.
    E' (ancora una volta) sconcertante!

    Mc Daemon

    RispondiElimina
  4. Abito nel XII Municipio, il presidente Calzetta è anonimo e i vigili lo sono altrattanto. Oltretutto ho segnalato numerosi cartelloni ai vigili e non fanno nulla nonchè al presidente Calzetta che se ne è lavato le mani dicendo che bisogna scrivere al Dipartimento.

    RispondiElimina
  5. Ma si.Diamo tutto l'arredo urbano alla IGP Decaux.Il Corriere della Sera appoggia i suoi partner (Ha il 50% della IGP).Tutto alla Decaux!Controllo!Repressione!Ordine! Possibilmente a un'unica entità con i soldi che poi gestisce il monopolio.Berlusoni v'ha insegnato bene il meccanismo.
    Bravi.Ci vorrebbe anche un unico controllore.Come no.Le regole ci vogliono ma attenzione al Monopolio.Chi vince si appropria della Città?Ma siete matti? e fa le regole del Mercato?Io sono per la Pluralità e la liberalizzazione.Ridurre si ma se voglio operare

    RispondiElimina
  6. Anonimo tu non sei per la "Pluralità e la liberalizzazione" tu sei per il "stamo a roma e famo come cazzo ce pare come amo sempre fatto".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono stato chiaro. Tu sei per un unico controllore (ora privato che risponde allo Stato,precedentemente Lo Stato in persona) che detta al mercato regole ferree e pravdiane e lo controlla,lo ricatta lo malversa?Addirituura si dovrebbe sostituire,secondo te,alla Polizia Municipale, con compiti di prevenzione e abbattimento?Io dico:diamo le regole (metri quadri in rapporto al territorio?Microchip obbligatorio etc etc ???)stabiliamo i canoni sociali e estetici e quantitaivi e mettiamo a gara le concessioni.Con regole che garantiscano (garante della Concorrenza?)piu operatori a gestire sto Business.

      Elimina
  7. Ora magari un solo lotto è troppo, ma fare un lotto per municipio oppure ogni 2-3 municipi andrebbe benissimo. Così si potrebbero fare confronti fra le ditte ed evitare di creare monopoli difficilmente controllabili.

    RispondiElimina