martedì 3 aprile 2012

L'ennesimo morto

Foto Il Messaggero

Il Messaggero – Cronaca di Roma. In moto contro un palo, l’ombra di un pirata

aprile 2, 2012

Un ragazzo pieno di vita non c’è più e una famiglia come poche padre, madre e cinque fratelli lo piangerà per sempre aggrappandosi ai ricordi e agli interrogativi. Alle tre di ieri mattina, in viale Tor di Quinto, periferia nord, la strada si è portata via l’esistenza di un altro giovane romano in un incidente di nuovo avvolto nel mistero. David Valerio Gresta, ventidue anni, di Colli Aniene, stava rientrando a casa con una moto dopo aver passato la serata con un gruppo di amici nella zona di Ponte Milvio quando è caduto sull’asfalto morendo sul colpo.
Il dramma è avvenuto poco prima della confluenza tra viale di Tor di Quinto e il cavalcavia di via del Foro Italico (l’Olimpica) direzione fuori Roma. Il giovane, una volta a terra, è finito prima contro un palo e poi sarebbe stato proiettato verso un cartellone pubblicitario a lato della carreggiata. Nonostante non siano state trovate tracce di un urto, la dinamica dell’incidente non è chiara e aleggia anche l’ombra di un «pirata». I rilievi sono stati eseguiti dai vigili urbani del IV Gruppo. L’incrocio con l’Olimpica è uno dei più pericolosi di viale di Tor di Quinto: semafori, spartitraffico, rampe di discesa e di immissione verso l’arteria sovrastante. Non è escluso che il ragazzo abbia perso il controllo della moto in seguito alla manovra di un altro veicolo. Ma bisognerà anche capire se il palo e il cartellone fossero del tutto in regola.
«A terra dicono i familiari ci sono tracce di frenata di un’auto lunghe venticinque metri. Possibile che nessuno abbia visto? Se qualcuno può dare informazioni, è pregato di prestare la propria collaborare». Gresta, tifosissimo della Roma e molto conosciuto nel mondo del tennis romano il ragazzo giocava nei tornei per non classificati e uno dei fratelli, Filippo, è un istruttore della Fit era figlio di un dottore. Il più piccolo di casa. Il padre Pierpaolo, medico di famiglia, lavora anche per il gruppo Bios in via Chelini ai Parioli.
(di LUCA LIPPERA)

http://www.romadailynews.it/2012/04/il-messaggero-cronaca-di-roma-in-moto-contro-un-palo-lombra-di-un-pirata/63382

Nessun commento:

Posta un commento