mercoledì 4 aprile 2012

A Roma le cose vanno così

Guardate questo servizio di Striscia la notizia per capire il cliente tipo dei cartellonari a Roma.
L'unica speranza, come abbiamo più volte auspicato, è che tutto questo legame tra cartelloni e morte "porti bene" a qualcuno...

2 commenti:

  1. A Roma le cose così NON SI REGGONO PIU'!

    Al gabbio 'sti cafoni (cartellonari) e i loro finanziatori.
    Pere inciso, il primo dei cartelloni in alto è certamente illegale, il secondo forse pure.

    RispondiElimina
  2. dove aveva parcheggiato il delinquente? Sulle strisce pedonali ovviamente.
    Emblematico del comportamento di certa gente.

    RispondiElimina