mercoledì 6 giugno 2012

Ma questo scandalo di uomo che ha lanciato la sua webtv con nel menu "Cartellopoli"‏?

Alemanno pagace i diritti.

9 commenti:

  1. Cazzo, ma ancora non si vergogna ?!

    Ma come e' possibile?????

    RispondiElimina
  2. Guarda io non ci scherzerei, il Sindaco sta al ritmo di 1 sito web a settimana. Fra poco farà un bel sito del tipo "bastacartellopoli" - cosi da pure una botta al cerchio e una alla botte.

    RispondiElimina
  3. indegno dell'ultimo incarico pubblico

    RispondiElimina
  4. inqualificabile.
    intanto c'è da dire che quel sito fa veramente cagare e non sembra nemmeno fatto con i piedi, ma peggio.
    e poi posta video col titolo 'basta cartelloni'.
    ha fatto ricoprire la città di cartelloni e ora dice 'basta cartelloni selvaggi'???
    forse non li vuole più selvaggi ma li vuole un pò più dolci e addomesticati. tutti a norma di legge!
    e poi quell'altra robaccia bastaballe.it... ma come se faaaaaaaaa??????

    RispondiElimina
  5. perché vi lamentate, questa volta è tutto vero: cartellopoli è o non è il vanto dell'amministrazione alemanno, l'unicum, il gesto inedito, il deus ex machina che nel 2008 nessuno poteva nemmeno pensare? credevamo, allora, che il peggio fosse arrivato e invece no, c'è chi ci ha dimostrato il contrario, proprio con lo scandalo di cartellopoli...

    RispondiElimina
  6. infatti, credo che la definizione sia in senso positivo, si vanta di aver creato cartellopoli. è l'unica spiegazione.

    RispondiElimina
  7. Questo cosiddetto "sindaco" non ha davvero alcuna vergogna. Spero proprio che i romani non siano così stupidi da rivotarlo una seconda sciagurata volta.

    RispondiElimina
  8. pare che, se rieletto, alemanno approverà il passaggio da "roma capitale" a "roma cartellopoli"

    RispondiElimina
  9. ma perchè non gli bombardiamo il sito di messaggi per una settimana finchè scoppia?

    RispondiElimina