lunedì 25 giugno 2012

"Piazzale Clodio, via i maxi cartelloni". Si si come no....

Foto da bastacartelloni.it
Foto Manusardi
La giunta comunale ha approvato ieri, su proposta dell'assessore alle Attività Produttive Davide Bordoni il Piano di Localizzazione di piazzale Clodio. Che significa? A piazzale Clodio, proprio dove ha sede il Tribunale penale, l'intero perimetro è letteralmente invaso da nove maxicartelloni, per non parlare di quelli più piccoli: secondo il progetto della giunta gli impianti pubblicitari saranno ridotti e sostituiti da altri cosidetti "parapedonali" dell'unica dimensione di un metro per settanta centimetri. La distanza dall'uno all'altro sarà di almeno un metro, come stabilisce il Codice della Strada. Così, sperano in Comune, si ridurrà la superficie totale destinata alla pubblicità: da 600 metri quadri si scenderà a 210. Gli alberi finalmente respireranno, i diversamente abili saranno in grado di salire e scendere dai marciapiedi, i pedoni potranno attraversare senza fare slalom tra un palo e un altro, i segnali stradali si potranno vedere.

Indovinate di quando è questo articolo e poi quando sono state scattate le foto sopra...
Dopo più di due anni neanche una piazza sono riusciti a ripulire.
Tal Bordoni era il burattino dei cartellonari nel maggio 2010 e lo è ancora di più oggi.

3 commenti:

  1. Ecco la Roma di bordoni e alemanno!

    RispondiElimina
  2. Una porcheria infinita: quando si porrà termine a questa devastazione??

    RispondiElimina
  3. http://eur.romatoday.it/torrino/cartellone-abusivo-via-cristoforo-colombo.html

    RispondiElimina