sabato 7 luglio 2012

Inutile toglierli che tempo due giorni te li ripiazzano come niente fosse

Via Carlo Alberto metro piazza Vittorio. Rimosso qualche settimana fa oggi tornato.
Già stavamo in pensiero...

6 commenti:

  1. L'impianto in questione é stato da me segnalato a nome di VAS con un messaggio di posta elettronica che per conoscenza ho trasmesso il 18 settembre 2010 anche alla Procura della Repubblica ed alla Soprintendenza competente ed alla Regione Lazio (per il vincolo paesaggistico a cui é sottoposto il centro storico di Roma).
    Aveva il numero di codice identificativo 0066/AU360/P: sarebbe utile che chi ha scattato le foto facesse sapere se il cartellone che é stato reinstallato nello stesso punto e con lo stesso identico tipo di impianto porti anche lo stesso numero di codice identificativo.

    RispondiElimina
  2. Roma è nella totale anarchia. UNa giunta e un sindachetto fallimentare sotto ogni punto di vista riguardo il benessere e standard di vita dei cittadini: la Capitale è devastata da cartelloni pubblicitari letteralmente ovunque.

    RispondiElimina
  3. Non è che alla NUOVI SPAZI SIANO furbi.
    Sfruttano solo (?) la buffonaggine galattica delle istituzioni cittadine e forse sovrastimano il livello di sopportazione dei romani.....

    RispondiElimina
  4. SAREBBE UN PECCATO ENORME CHE I MERAVIGLIOSI CARTELLI E CARTELLONI DI CUI E' STATA ORGOGLIOSAMENTE IMPREZIOSITA TUTTA ROMA FOSSERO RESI INSERVIBILI! SAI CHE PECCATO!!!

    ...Una bomboletta spray costa 3,20 €...e sarebbe bene cominciare a risparmiare i palazi indirizzare i coraggisi atti d abimbominkia verso chi è nemico di noi tutti!

    RispondiElimina
  5. FICCATEVELI AR CULO

    RispondiElimina
  6. un'altra considerazione va sul committente del cartellone in questione: una sala scommesse, cioè camorra/banda della magliana.
    ricapitolando: hanno ripiazzato di nuovo abusivamente un cartellone per fare la campagna pubblicitaria ad un'attività del genere...
    complimenti a tutte le autorità per il rispetto di cui godono...

    RispondiElimina