martedì 3 luglio 2012

Com'è finita la storia del cartellone hard? Alla romana

Ricordate la storia del cartellone hard di viale dell'Ocenao Pacifico a cui Repubblica aveva dedicato un delirante articolo?
Bene siamo tornati sul luogo e nelle foto sopra potete ammirare il risultato: è stato tolto il mignottone che pubblicizzava il locale mignottesco ma il cartellone che viola una decina di norme è sempre presente al suo posto ad attendere un nuovo inserzionista.
In poche parole al Ministero non frega nulla che sia un cartellone potenzialmente assassino l'importante e che gli è stata tolta la tettona, poi sticazzi se ci si ammazza qualcuno addosso.
D'altronde guardate come sono messe le vie adiacenti il nuovissimo (e molto bello) Ministero della Salute:
Contento il Ministero della Salute, contento il Comune di Roma, contento il Cartellonaro ed un pò meno contento il prossimo morto per i cartelloni.

2 commenti:

  1. Notare che anche il ministero (foto 3) ha un cartelloncino illegale e pericolosissimo (vicinissimo al ciglio)

    RispondiElimina