sabato 21 luglio 2012

Valle dei Casali, rimossi cartelloni abusivi all'interno della riserva

 
 
Augusto Santori (PDL): “Chiamare centralino Polizia Locale in caso di avvistamento fasi di installazioni abusive”
“Dopo numerosi esposti presentati dal sottoscritto, dai comitati di zona e da singoli cittadini finalmente in data odierna si è provveduto alla rimozione di diversi cartelloni abusivi comparsi all’interno delle aree verdi della Riserva Naturale Regionale della Valle dei Casali”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV.
“L’operazione – insiste Santori – che ha visto impegnate squadre del Dipartimento Ambiente di Roma Capitale, di Roma Natura e del XV Gruppo della Polizia Locale di Roma Capitale è un passo importante per il contrasto di uno dei fenomeni più gravi nel deturpare le bellezze paesaggistiche del nostro territorio. Un fenomeno che da tempo si va purtroppo alimentando e che registra un tasso di crescita superiore agli interventi di contenimento effettuati, quale è quello odierno registrato in Viale Isacco Newton e nelle aree circostanti”.
“L’apposizione e l’installazione di cartelloni abusivi avviene notoriamente in orari notturni e quindi risulta difficile per le poche squadre di controllo a disposizione riuscire ad identificare chi commette tali reati – conclude Santori – per tale ragione non posso però non invitare tutti i cittadini, giovani compresi, che si trovassero a passare in orari notturni, nel mentre è in fase di installazione il cartellone abusivo, a chiamare le forze dell’ordine, compreso il centralino del XV Gruppo della Polizia Municipale allo 06.67696313”.
Roma, 18 Luglio 2012

Questo il comunicato stampa di Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV e di seguito le riflessioni del nostro lettore Manusardi sulla questione Valle dei Casali:

Miracolo !!!!! Da ieri sono spariti i 4 impianti pubblicitari che erano misteriosamente sopravvissuti a precedente bonifica nel tratto "verde" di via Isacco Newton (rientrante nella Valle dei Casali, quindi con divieto assoluto di installazione di impianti pubblicitari).....e nel contempo sono spariti anche i 2 impianti recentemente collocati dalla ditta "clone" della ODP, di cui non mi ricordo il nome (stesso tipo di impianti, stessa pubblicità......e un dubbio viene spontaneo: anche stessi proprietari??????).
Probabilmente ora quel tratto di via Newton è il più lungo tratto di strade romane percorrendo il quale NON si vede neanche un impianto pubblicitario sullo spartitraffico, sui marciapiedi, negli spazi verdi, in curva, sull'incrocio, ecc.....una cosa da città civile!!!!!
Ovviamente non vi sono dubbi che la bonifica sia stata effettuata a spese della collettività e non delle ditte cartellonare e che nessun provvedimento di radiazione dalla NBD verrà emanato dal "nuovo-Paciello" o dal "sindaco" Bordoni nei confronti delle ditte che hanno violato leggi e regolamenti, così come non è stato preso UN SOLO provvedimento di radiazione in concomitanza delle dichiarate (con vanto!!!) ben 5.000 rimozioni che il Comune di Roma, tramite il "santo" Bordoni, avrebbe eseguito nell'ultimo anno......
tenuto conto che le ditte sono circa 400 e che bastano 3 rimozioni o 3 semplici multe per essere radiati, si può desumere che questi 5.000 cartelloni fossero TUTTI di proprietà di una ditta della galassia di Orione, che risulta effettivamente un pochino complicato raggiungere da provvedimento di radiazione :)))))))
Ma basta polemiche con i "santi" Alemanno-Bordoni-Paciello-Sacconi-Saccottelli, godiamoci questo piccolissimo spazio di Roma che può essere considerato "civile" come il resto delle città del mondo !!!
E sempre buoni cartelloni a tutti da Manusardi!!!!

7 commenti:

  1. evidentemente Santori non ha mai provato a chiamare la polizia municipale dopo le ore 18.00

    RispondiElimina
  2. Evidentemente Santori si dimentica delle sue stesse affissioni abusive in tutto in quartiere....

    RispondiElimina
  3. Santori??? Evitatelo, solo perchè scrivevo per far togliere auto e motorini abbandonati mi ha fatto convocare(ci ha provato ed ho dovuto far intervenire il mio avvocato) al comando dei vigili urbani Roma XV...ahahahahahahaha, ancora parla?

    RispondiElimina
  4. Peccato che 100 metri più avanti ci sono decine di cartelloni abusivi, solo nell'ultima settimana ne sono stati piantati 3 nuovi di zecca nello spartitraffico centrale tra il bar e l'oviesse...

    RispondiElimina
  5. Anonimo magari una foto mandacela è, che non ci offendiamo mica...

    RispondiElimina
  6. Vi preparo un bel reportage, abbi fede... ;-)

    RispondiElimina
  7. SANTORI E QUELLI DEL PDL DOPO IL DISASTRO CARTELLOPOLI NON DOVREBBERO PIU' FIATARE...SEMPLICEMENTE HANNO DISTRUTTO ROMA!!

    RispondiElimina