venerdì 31 agosto 2012

Doppia cimasa, in mezzo a due semafori e targhetta da ridere. Sti Nuovi Spazi danno sempre grandi soddisfazioni

Si sono dimenticati di togliere la cimasa "Nevada" o forse non sanno più manco loro come si chiamano?
Poi via Sequenza invece di via Giuseppe Seguenza è fantastica.
I veri professionisti dell'outdoor ce li abbiamo solo noi nella gabidale d'itaglia...

4 commenti:

  1. anche la scritta attila, con le fiamme a lato, è piuttosto evocativa

    RispondiElimina
  2. Tanto non gli fa nulla nessuno, ogni giorno ne spuntano centinaia, ho scritto, fatto esposti, nulla di nulla, ti sfiniscono, è, ahimè, una battaglia impari!

    RispondiElimina
  3. caro Marco
    si chiama "dittatura della Mafia".
    I loro tentacoli sono arrivati dappertutto.
    Dovunque ci sia da sfruttare, rubare, rapinare ci sono loro.
    Chi vuoi che li contrasti seriamente considerando l'incommensurabile potere che hanno?
    Molti italiani li considerano benefattori..pensa a quanti posti di lavoro che creano!!!
    Da anni penso che l'unica forma di contrasto efficace sarebbe quella di oscurare e rendere illegibili i manifesti sugli impianti..e qualcuno lo fa. Ma sono troppo pochi i coraggiosi e così nonostante denunce, esposti, centinaia di articoli sulla stampa, servizi televisivi in Francia, articoli sul Guardian, due aggueritissimi blog,MORTI E FERITI, manifestazioni..NULLA CAMBIA.
    Tutto viene insabbiato.
    Come sempre.
    Il feroce muro di gomma tipico dell'Italia mafiosa non si incrina.
    Non ti dice nulla che i colpevoli delle stragi sui treni e nelle piazze degli anni 70 e 80 sono tutti liberi e magari rilasciano pure interviste a pagamento?

    RispondiElimina
  4. Mafia, arroganza ed Ignoranza all'ennesima potenza...

    Insomma l'Ufficio Affissioni e Pubblicità di RomaGabidale!

    RispondiElimina