sabato 11 agosto 2012

Oscenità varie in via Biagio Petrocelli

Buongiorno,
dopo il cartellone con rimorchio vi scrivo per segnalare altre oscenità in via Biagio Petrocelli, strada che fino a poco tempo fa era stata risparmiata dal fenomeno dei cartelloni selvaggi.

Il primo cartellone è stato installato qualche mese fa in corrispondenza dell'apertura di OBI che ha preso il posto di Leroy Merlin al centro commerciale Domus. 
Questo cartellone non rispetta la distanza minima dalla carreggiata. Il codice stava in una posizione un po' scomoda ma ingrandendo la foto si riesce a leggere: 0064/BU534/P
posizione sulla mappa:

Il secondo cartellone è un classico 3x4 a doppia faccia posizionato sul prato adiacente la pista ciclabile. Il codice è al limite della leggibilità. Come posizione ci troviamo circa a metà strada tra il cartellone precedente e quello sul carrello già denunciato.
posizione sulla mappa:

Il terzo cartellone è un nuovi spazi a doppia faccia e anche qui non viene rispettata la distanza minima dalla carreggiata (oltre ad essere nei pressi di un'intersezione).
posizione sulla mappa:


Saluti
Andrea T. 

Impianti segnalati con un messaggio di posta elettronica inviato da VAS venerdì 10 agosto a: seg10.polizialocale@comune.roma.it; segnalazioniaffissioni@comune.roma.it; davide.bordoni@comune.roma.it; assessorato.ambiente@comune.roma.it; cesare.tabacchiera@comune.roma.it; picsdecoro@libero.it; antonio.dimaggio@comune.roma.it; claudio.saccotelli@comune.roma.it

1 commento:

  1. QUESTA GUERRA PER LA CIVILTA' CONTINUERA' E-VISTA LA DIMENSIONE ORMAI DEVASTANTE DEL FENOMENO- VA COMBATTUTA CON OGNI ENERGIA.

    I BANDITI-LADRI CHE HANNO DISTRUTTO ROMA DEVONO ESSERE FERMATI.

    RispondiElimina