mercoledì 12 settembre 2012

Lo strano caso dell'allegra famigliola nuovospaziosa dentro al circolo bocciofilo, dove una targhetta vale per quattro...

Maggio 2008

10 commenti:

  1. Questi cartelloni dovrebbero finire direttamente in una denuncia: la violazione dei regolamenti è tanto più grave in quanto si tratterebbe di installazioni su proprietà comunale.

    RispondiElimina
  2. Che burinaggine assoluta

    RispondiElimina
  3. Complimenti agli "anziani", che per 4 soldi hanno accettato questo scempio
    Marco1963

    RispondiElimina
  4. ogni volta che esco di casa non posso fare a meno di pensare quanto è abbrutita la popolazione di questa città..

    RispondiElimina
  5. Ma "gli anziani" di cui sopra, possono decidere di 'concedere' ai principi di via frattina (quelli, si proprio quelli della NS) uno spazio che non è il loro?

    RispondiElimina
  6. Quel giallo non mi/ci è nuovo...NUOVI SPAZI....mhmmm, ha installato 3X2 uno accanto all'altro in tutta Roma con unico codice alfanumerico bifacciale...invece ne ha piantati su 2 con unica faccia...tanto sempre 12 metri sono: o no? Qualcuno di voi sa con quale logica al Dipartimento ragionino con intelligenza tale? per metri espositivi e relativo pedaggio anzichè nell'ottica dell'inquinamento visivo e nell'ingombro di pali e cornici?

    RispondiElimina
  7. SOLO A ROMA!

    BORDONI E ALEMANNO PAGHINO IL DANNO ENORME ED IRRISOLVIBILE IN CUI HANNO AFFONDATO ROMA!

    RispondiElimina
  8. Naturalmente sul circolo bocciofilo c'è il logo di ROMA CAPITALE ahahahahah Alemanno peracottaro!!!

    RispondiElimina
  9. Roba che manco LI CANI

    RispondiElimina
  10. E quindi il comune dovrebbe multare il comune?!?!

    RispondiElimina